giovedì 16 novembre 2017

Swatch e Review: Max Factor Masterpiece Palette 01 Cappuccino Nude

Nuova Video Review :


















Guarda qui il video :






Fatemi sapere se avete provato alcuni di questi prodotti e come vi siete trovate.

Se ti è piaciuto il mio video mettimi un Like ed iscriviti al mio canale per non perdere le prossime

recensioni :)

martedì 14 novembre 2017

Annie Darling " La Piccola Libreria dei Cuori Solitari " - Recensione Libro

ANNIE DARLING

LA PICCOLA LIBRERIA
DEI CUORI SOLITARI


 
 
 

Dati Generali Libro :
<a target="_blank" href="https://www.amazon.it/gp/product/B073C9ZNG7/ref=as_li_tl?ie=UTF8&camp=3414&creative=21718&creativeASIN=B073C9ZNG7&linkCode=as2&tag=matutteame-21&linkId=81019fb264406e967e7cbdd69a406b24">La piccola libreria dei cuori solitari</a><img src="//ir-it.amazon-adsystem.com/e/ir?t=matutteame-21&l=am2&o=29&a=B073C9ZNG7" width="1" height="1" border="0" alt="" style="border:none !important; margin:0px !important;" />

Genere : Narrativa rosa
Listino : € 17,90
Ebook : € 9,99
Editore : Sperling & Kupfer
Data uscita : 18/07/2017
Pagine : 324
EAN : 9788820062330





 
 
 
 
 
Descrizione :
 
Nel cuore di Londra c'è una piccola libreria chiamata "Bookends". Per quanto vecchia e malandata, è sempre stata un fantastico mondo di storie e di sogni per Posy Morland, sin da quando era bambina. Fino a farle da casa e da famiglia. Ma ora che l'anziana proprietaria, Lavinia, è morta lasciandole in eredità il negozio, Posy si ritrova a fare i conti con la realtà insieme ai colleghi: restano solo pochi mesi per pagare i debiti, rilanciare la libreria e scongiurarne la chiusura. Posy avrebbe già un piano: farne il paradiso dei romanzi d'amore, il punto di riferimento per tutte le lettrici romantiche. Ma il nipote di Lavinia, Sebastian, imprenditore senza scrupoli, è convinto che puntare tutto sui gialli sia la strategia vincente sul mercato. Mentre tra i due la battaglia si fa sempre più accesa, Posy sfoga la propria collera nella scrittura. Pagina dopo pagina, intesse una trama di ambientazione ottocentesca dove tra i protagonisti - identici, guarda caso, a lei e Sebastian - scatta inaspettatamente la passione. E se la fantasia fosse già realtà? Nella vita, come nel romanzo, starà a Posy scegliere il finale.
 
 
 
 
 
 
 
MIA RECENSIONE :
 
 
Non c'è piacere più grande della lettura.  
Se un libro che parla di libri o di librerie deve essere mio ad ogni costo.  
 
Questa storia è molto carina, si legge che è un vero piacere.  
 
La protagonista è Posy, una ragazza che fin da giovane è stata responsabilizzata perché dopo la prematura scomparsa dei suoi genitori è diventata tutrice legale del suo fratello più piccolo Sam, ed essendo nell'età adolescenziale non le rende la vita facile. 
 
Posy ha un amore smisurato per i libri, che accumula in casa al posto dei mobili.
 
La sua fortuna è essere stata accolta da Lavinia, proprietaria della libreria Bookends dove lavoravano anche i suoi genitori, e grazie a lei ha un lavoro ed un tetto sopra la testa. 
 
Alla morte di Lavinia la donna le lascia la libreria, con la richiesta di rimetterla in sesto e di cercare di avere degli utili, cosa non facile per Posy, ma si trova sulle spalle la responsabilità di esaudire il desiderio di Lavinia, oltre che dovere cercare di mantenere aperta la libreria non solo per lei ma anche per i dipendenti, che sono suoi amici, e per mantenere un tetto sopra alla testa a lei ed al fratello.
 
Posy decide di volere riaprire la libreria in modo diverso dal solito, specializzandola in romanzi rosa, di cui lei è una grande appassionata. 
 
Ma Sebastian, il nipote di Lavinia, non è della stessa idea.
 
Anche lui vorrebbe salvare la libreria, ma specializzandola in libri gialli, che invece Posy non riesce a sopportare.
 
A dire il vero non sopporta nemmeno Sebastian, ed il sentimento è ricambiato, perché ogni loro incontro è un vero scontro a suon di battute al vetriolo. 
 
Posy dopo le litigate peggiori si sfoga scrivendo un romanzo rosa in stile Regency con protagonisti proprio lei e Sebastian, è il suo modo di sfogare la sua rabbia. 
 
A pochi giorni dall'apertura Posy si rende conto che la libreria non sarà mai pronta in tempo, ma ci sono i suoi amici a darle una mano, ma forse è anche ora di dire a Sebastian che la libreria riaprirà con libri rosa e non gialli come pensa lui, e certo non la prende bene.
 
Dopo l'ennesima litigata Posy da il meglio di se scrivendo il seguito al suo romanzo, ma essendo anche una gran pasticciona consegna per errore la chiavetta dove è salvato il romanzo proprio a .... Sebastian! 
 
Ho amato il personaggio di Posy perché è una gran pasticciona ma dal cuore grande e ci mette tanta buona volontà in ogni sua azione. Una Bridget Jones libraia potremmo dire. 
 
Tutti i personaggi sono descritti in modo squisito, ognuno con la sua personalità ben definita e caratteristiche che li rendono unici. 
 
Ho amato il personaggio di Posy non tanto per la storia ma soprattutto per la sua goffaggine, ma con la buona volontà che ci mette in ogni cosa che fa.  
 
Un libro davvero carino e molto tenero dove le battute taglienti, soprattutto tra lei e Sebastian, non saranno lesinate. 
 
Consiglio la lettura di questo libro perché molto carino, certo dal finale abbastanza scontato come ogni buon libro rosa che si rispetti, e che tanto sono amati dalla protagonista, ma che nonostante questo rendono la lettura davvero piacevole e carina, coinvolgente e delicata. 
 
Come sempre auguro a tutti vuoi una buona lettura ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.
 
 
 
 
 
 
 
 

giovedì 9 novembre 2017

Video Review: EYEBROWN FIXING (Cera Sopracciglia) YR vs ESSENCE

Nuova Video Review :

EYEBROWN FIXING (Cera Sopracciglia)  YR vs ESSENCE





In questo video parliamo di :




Matita Zero Difetti Yves Rocher

Eyebrown Fixing Essence




Guarda qui il video : 





Fatemi sapere se avete provato alcuni di questi prodotti e come vi siete trovate. 

Se ti è piaciuto il mio video mettimi un Like ed iscriviti al mio canale per non perdere le prossime recensioni :) 

martedì 7 novembre 2017

Nicolas Barreau " Il Caffè dei Piccoli Miracoli " - Recensione Libro

NICOLAS BARREAU

IL CAFFE' DEI PICCOLI MIRACOLI




Dati Generali Libro :


<a target="_blank" href="https://www.amazon.it/gp/product/B071P3K2KV/ref=as_li_tl?ie=UTF8&camp=3414&creative=21718&creativeASIN=B071P3K2KV&linkCode=as2&tag=matutteame-21&linkId=db1888572241c9f62a0cc0f34bfeeda3">Il caffè dei piccoli miracoli</a><img src="//ir-it.amazon-adsystem.com/e/ir?t=matutteame-21&l=am2&o=29&a=B071P3K2KV" width="1" height="1" border="0" alt="" style="border:none !important; margin:0px !important;" />
Genere : Narrativa moderna e contemporanea
Listino : € 15,00
Ebook : € 9,99
Editore : Feltrinelli
Data uscita : 14/09/2017
Pagine : 240
EAN : 9788807032561




 
 
 
 
 
 
Descrizione :
 
Eleonore Delacourt ha venticinque anni e ama la lentezza. Invece di correre, passeggia. Invece di agire d’impulso, riflette. Invece di dichiarare il suo amore al professore di filosofia alla Sorbonne, sogna. E non salirebbe mai e poi mai su un aereo, in nessuna circostanza. Timida e romantica, Nelly – come preferisce essere chiamata – adora i vecchi libri, crede nei presagi, piccoli messaggeri del destino, diffida degli uomini troppo belli e non è certo coraggiosa come l’adorata nonna bretone con cui è cresciuta, che le ha lasciato in eredità l’oggetto a lei più caro: un anello di granati con dentro una scritta in latino, “Omnia vincit amor”. Sicuramente, Nelly non è il tipo di persona che di punto in bianco ritira tutti i propri risparmi, compra una costosissima borsa rossa e, in una fredda mattina di gennaio, lascia Parigi in fretta e furia per saltare su un treno. Un treno diretto a Venezia. Ma a volte nella vita le cose, semplicemente, accadono. Cose come una brutta influenza e una delusione d’amore ancora più brutta. Cose come una frase enigmatica trovata dentro un vecchio libro della nonna, con accanto una certa citazione in latino... Un’incantevole storia d’amore che racconta perché può essere una fortuna far cadere la propria borsa nel Canal Grande, concedere un po’ di fiducia a un veneziano scandalosamente bello e accettare di sentirsi letteralmente mancare la terra sotto i piedi.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
MIA RECENSIONE :
 
 
 
 
Omnia Vincit Amor - L'amore vince su tutto
 
 
 
Se devo essere sincera mi aspettavo qualcosa di più da questo libro, ma comunque la storia è carina e si legge con piacere.
 
La protagonista è Nelly, specializzanda parigina con la fobia del volo, e nonostante sia segretamente innamorata del suo professore decide di non seguirlo ad un seminario proprio per non prendere l'aereo.

Peccato che quando torna il professore non è più lo stesso.
 
Dopo la delusione in amore Nelly decide di sistemare la casa dove vive, e magari anche la sua vita, ma ripulendo si imbatte nei ricordi dell'amata nonna scomparsa da alcuni anni, e sfogliando un libro che rimanda a Venezia trova la dedica "Omnia Vincit Amor " . Non è un caso che la stessa scritta è anche incisa sull'anello che proprio la nonna le ha regalato e da cui non si separa mai.
 
Nelly, per dimenticare le pene d'amore e soprattutto per capire la provenienza di quel libro decide di andare a Venezia.
 
Siamo in bassa stagione e quindi Venezia non ha molti turisti, e Nelly si perde tra le calle veneziane dove ritrova un po' di serenità, ma si scontra anche con Valentino, un ragazzo veneziano che da quando la incontra non si stacca più da lei, ma Nelly sa che i ragazzi belli sono pericolosi, e Valentino è molto bello, e nel suo cuore non c'è spazio per altre persone se non per essere suo amico.
 
Alcuni degli incontri tra i due sono molto divertenti, ma lascio a voi scoprirli leggendo il libro.
 
Passeggiando senza meta per Venezia Nelly si ritrova davanti ad un locale chiamato " Settimo Cielo ", che sembra fare riferimento proprio alla dedica sul libro della nonna, e con sorpresa scopre che il locale è gestito dal padre e dal nonno di Valentino.
 
Nelly crede molto nei segni rivelatori, e questo è davvero grande.

Sa che il locale è legato alla storia della nonna, ed anche lei, fin dalla prima volta che ci ha messo piede, ne è rimasta attratta.
 
Il nonno di Valentino ai suoi tempi era conosciuto per i suoi giri in mongolfiera, passione che ha tramandato anche al nipote, che decide, per conquistare Nelly, di rimettere in sesto la vecchia mongolfiera del nonno, senza sapere che Nelly ha il terrore di volare.

Più che una dichiarazione d'amore sembra che questa sorpresa sia destinata al disastro più totale.
 
Ho trovato davvero carino il modo di narrare le varie situazioni ed ambientazioni Veneziane, molto accurate e precise, ricche di particolari.

Anche la storia in sé si legge bene ed è facile seguire tutta la narrazione.
 
Come ho detto però mi aspettavo di più da questo libro, si legge bene ed è carino per passare un paio di ore, ma dalla trama mi sarei aspettata uno sviluppo diverso. Ecco perché a volte faccio a meno di leggere la trama.
 
Nel suo è un libro carino ed abbastanza divertente, dove c'è una morale abbastanza chiara, se si desidera qualcosa o qualcuno, non bisogna mai rinunciare a lottare per averlo, per non avere rimpianti.
 
Consiglio il libro a chi desidera una lettura leggera e carina per passare un paio di ore tra le calle Veneziane, ma attenzione all'acqua altra!
 
Auguro a tutti voi una buona lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.
 
 

giovedì 2 novembre 2017

Video Review : TOP OTTOBRE 2017

Nuova Video Review :

TOP OTTOBRE 2017







In questo video parliamo di :


Bottega Verde Fondotinta No Transfer









Neve Cosmetics Blush Delhi





Guarda qui il video :






Fatemi sapere se avete provato alcuni di questi prodotti e come vi siete trovate.

Se ti è piaciuto il mio video mettimi un Like ed iscriviti al mio canale per non perdere le prossime recensioni :)

giovedì 26 ottobre 2017

Swatch e Review: Palette ALL ABOUT TOFFEE Essence

Nuova Video Review :
















Guarda qui il video :









Fatemi sapere se avete provato alcuni di questi prodotti e come vi siete trovate.

Se ti è piaciuto il mio video mettimi un Like ed iscriviti al mio canale per non perdere le prossime

recensioni :)

martedì 24 ottobre 2017

Andrea Maggi " Niente Tranne il Nome " - Recensione Libro

ANDREA MAGGI

NIENTE TRANNE IL NOME


 
 
 
 
Dati Generali Libro :
<a target="_blank" href="https://www.amazon.it/gp/product/B072347QNN/ref=as_li_tl?ie=UTF8&camp=3414&creative=21718&creativeASIN=B072347QNN&linkCode=as2&tag=matutteame-21&linkId=be62753e730f8f45819d528b6e62285e">Niente tranne il nome</a><img src="//ir-it.amazon-adsystem.com/e/ir?t=matutteame-21&l=am2&o=29&a=B072347QNN" width="1" height="1" border="0" alt="" style="border:none !important; margin:0px !important;" />

Genere : Thriller e gialli
Listino : € 16,90
Ebook : € 9,99
Editore : Garzanti
Data uscita : 08/06/2017
Pagine : 220
EAN : 9788811673675






 
 
 
 
 
 
 
 
 
Descrizione :
 
Ricostruirsi una vita dopo il divorzio è sconvolgente per Fulvio, che cerca di superare il trauma del tradimento subìto aggrappandosi al suo lavoro d'insegnante, oltre che alla passione per la pittura e, bisogna ammetterlo, a qualche sigaretta e a qualche bicchiere di troppo. Ma anche la serenità del suo ambiente scolastico di provincia è solo apparente. Mentre Fulvio cerca di aiutare alunni problematici come Chiara, ragazza difficile e pluribocciata, e l'amica Veronica, vittima di bullismo, l'istituto Galileo Galilei è scosso dalla morte violenta di un bidello. Fulvio si sente coinvolto in prima persona: è stato lui l'ultimo a vederlo vivo, al bar, la sera prima. E mentre l'indagine si concentra sui vecchi compagni di scuola della vittima, sarà proprio Fulvio a smascherare i segreti e i ricatti in cui affonda la spiegazione del delitto.
 
 
 
 
 
 
 
MIA RECENSIONE :
 
 
Deliziosamente Intricato.
 
Accade che una notte Mauro Rosso viene ucciso. Accade che la vittima sia il bidello della scuola media del paese... ed accade che da qui parte una voragine di eventi che tutti riguarda e che tutti tocca.
 
Mauro Rosso, bidello della locale scuola media, viene brutalmente assassinato, ma non prima che, tra una bevuta e l'altra, la sera stessa del suo omicidio confidi a Fulvio Romoli di avere per le mani qualcosa di grosso.
 
Fulvio è insegnante proprio nella scuola dove la vittima faceva il bidello, ed è anche l'ultimo ad averlo visto in vita.
 
Entra in scena la polizia, che capitanata dal Commissario D'Avanzo cerca di trovare l'assassino, e per farlo dovrà scavare tra le conoscenze della vittima, riportando alla luce fatti e personaggi che si credevano dimenticati da tempo.
 
Sempre a scuola abbiamo Chiara, ragazza ripetente dal carattere difficile e dalla situazione famigliare ancora peggiore, dove si trova a vivere da sola con la madre ma non vanno affatto d'accordo. Ma questa è l'unica soluzione, perché Chiara un padre non l'ha mai avuto.
 
Fulvio prende a cuore la situazione della ragazza e fa di tutto almeno per farle frequentare le lezioni, ed è ben felice quando vede che Chiara ha finalmente un'amica, la compagna di banco Veronica.
 
Chiara e Veronica sono quello che di più opposto non si possa immaginare, tosta e decisa la prima, timida e riservata l'altra, ma diventano amiche quasi per caso, e Chiara si trova bene sia con la nuova amica sia con il padre di lei, che la prende subito in simpatia.
 
Ma c'è sempre un assassino in circolazione, e continua a mietere vittime. La prossima è la ex moglie proprio di Mauro Rosso, ritrovata uccisa nella sua abitazione. Ma la vittima proprio alcune ore prima di essere uccisa aveva contattato la madre di Chiara dicendole che doveva assolutamente parlarle.
 
Sembrano tutti collegati, tutti loro, che per caso o per destino avevano frequentato un anno di scuola nella stessa classe, e forse proprio tra i compagni è da cercare l'assassino ed il movente.
 
Ho trovato questo libro molto coinvolgente e scritto in modo delizioso, oltre alle indagini per capire chi è l'assassino, e vi assicuro che non è assolutamente facile capirlo, tutta la storia tratta anche la vita personale dei personaggi, che si incastra perfettamente nella narrazione e nelle indagini.

Io fino a quando non è stato svelato non avevo proprio capito chi fosse l'assassino, ed il colpo di scena è stato davvero piacevole.
 
Tutta la narrazione temporale e descrittiva è chiara e facilmente seguibile, i personaggi sono ben definiti, proprio come le ambientazioni.
 
Un libro giallo con una trama ed una storia ben definita, che lo rendono un romanzo piacevole dal leggere e che io vi consiglio caldamente.
 
Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.
 
 
 

giovedì 19 ottobre 2017

Videro Review: Siero Viso Effetto Lifting Yves Rocher

Nuova Video Review :









Guarda qui il video : 








Fatemi sapere se avete provato alcuni di questi prodotti e come vi siete trovate. 

Se ti è piaciuto il mio video mettimi un Like ed iscriviti al mio canale per non perdere le prossime 

recensioni :) 

martedì 17 ottobre 2017

Daniel Sanchez Arévalo " L' Isola di Alice " - Recensione Libro

DANIEL SANCHEZ AREVALO

L' ISOLA DI ALICE



 
 
 
 

Dati Generali Libro :
<a target="_blank" href="https://www.amazon.it/gp/product/B01NBKNBP7/ref=as_li_tl?ie=UTF8&camp=3414&creative=21718&creativeASIN=B01NBKNBP7&linkCode=as2&tag=matutteame-21&linkId=2c4fa4949c32f09578c6919fc06d9816">L'isola di Alice</a><img src="//ir-it.amazon-adsystem.com/e/ir?t=matutteame-21&l=am2&o=29&a=B01NBKNBP7" width="1" height="1" border="0" alt="" style="border:none !important; margin:0px !important;" />


Genere : Thriller e Gialli
Listino : € 16,90
Ebook : € 9,99
Editore : Nord
Data uscita : 09/02/2017
Pagine : 400
EAN : 9788842928904





 
 
 
 
 
 
 
 
 
Descrizione :
 
 
 
Alice era convinta di avere una vita perfetta: una bella casa, un marito amorevole, una magnifica bambina e un'altra in arrivo. Ma la sua vita perfetta è andata in frantumi nel momento in cui Chris, suo marito, è morto in un incidente d'auto, avvenuto non sul solito tragitto tra casa e lavoro, bensì su una strada che porta verso Robin Island, un'isoletta vicino a Nantucket. Alice è distrutta. Eppure, più che dal dolore, è divorata dai dubbi: perché Chris non voleva farle sapere dove stava andando? Cos'altro le teneva nascosto? Possibile che il loro matrimonio fosse una menzogna? Alice ha bisogno di risposte e sa di poterle trovare solo su Robin Island. Quindi abbandona tutto, si trasferisce sull'isola e comincia a indagare. È facile parlare e fare amicizia con gli abitanti dell'isola, il luogo è magnifico, tutto sembra avvolto da un alone di serenità. Ma bastano pochi giorni perché Alice si renda conto di non essere l'unica ad avere dei segreti. Qualcosa di terribile si cela sotto la superficie di quella comunità apparentemente perfetta.
 
 
 
 
 
MIA RECENSIONE :
 
 
 
 
Prolisso ma Emozionante
 
 
Prima di spiegarvi perché ho trovato questo libro a tratti "prolisso" , cioè troppo lento nel fare accadere gli avvenimenti, troppo minuzioso nei dettagli e troppo... troppo, vi racconto la trama. 
 
Alice è la protagonista del romanzo, ed ha appena ricevuto la notizia che il marito ha avuto un incidente stradale, che ne ha causato la morte. Solo che l'incidente non è avvenuto sulla via di ritorno da Yale, dove il marito Chris diceva di essere, ma da tutt'altra parte.
 
Alice ha una figlia, Olivia, ed un'altra in arrivo.
 
Dal momento della morte di Chris Alice ha un solo obbiettivo, capire dove si trovava il marito prima dell'incidente, e per farlo percorre a ritroso tutte le strade possibili e segue il percorso inverso, cercando in tutte le registrazioni e le telecamere stradali tracce del passaggio della macchina del marito.
 
Questa ricerca estenuante la conduce al punto X, l'isola di Robin Island, e proprio li Alice decide di andare, se non fosse che appena mette piede sull'isola partorisce la figlia che aspettava, Ruby.
 
Da quel momento diventa " la rossa che ha messo piede sull'isola e ha partorito ".
 
Ma questo è solo un dettaglio, perché Alice ha seguito le tracce del marito fino all'isola e vuole andare avanti, per cui si trasferisce li con le figlie.

Ora è sull'isola, e capisce subito che è una comunità stretta e riservata dove tutti si conoscono, ma Alice deve capire cosa faceva li il marito, senza mettere in allarme i residenti.
 
Decide allora di osservare, osservare in tutto e per tutto gli abitanti per arrivare a conoscerli uno per uno, e per farlo si fa aiutare da Antonio, il proprietario di un negozio di articoli per lo spionaggio, che sarà il suo fornitore ufficiale di telecamere e circuiti per lo spionaggio, che installerà in ogni singola casa degli abitanti dell'Isola.
 
Alice inizia a seguire le tracce di tutti, ma sembra un vicolo cieco, ma lei continua a osservare, sia con le microcamere sia di persona, perché intanto avrà instaurato rapporti più o meno stretti con i vari abitanti. Più altri incontri con procioni, cani e pony, ma questo è un altro dettaglio.
 
Ho trovato che questa parte del racconto sia stata troppo dettagliata, è vero che in questo modo non si è perso un solo momento durante le indagini di Alice, ma l'autore ha descritto così minuziosamente i dettagli ed i momenti da risultare in vari casi anche noioso e ripetitivo.

Ma forse è proprio questo il suo scopo, perché in fondo le indagini sono noiose, l'importante è non arrendersi come ho fatto io con la lettura, trovando alla fine un finale a dire poco emozionante.
 
Ho tralasciato nella descrizione del romanzo tanti personaggi e dettagli che invece meritano tutta l'attenzione, come i rapporti di Alice con gli abitanti sull'isola, le ossessioni maniacali per i numeri della figlia Olivia, e non per ultimo il desiderio della figlia di avere un Pony, che ripeterà di continuo, ma che forse è proprio il punto di svolta delle indagini.
 
Cosa ci faceva Chris sull'isola lo scoprirete solo leggendo il libro, dove il finale non è affatto scontato, ed anzi ho trovato negli ultimi capitoli un'emozione tale da spingermi alcune volte alle lacrime. Se un libro riesce a suscitarmi tutto questo, nel bene e nel male, allora non posso fare altro che consigliarvelo.
 
Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.
 
 

giovedì 12 ottobre 2017

Video Review e Swatch : ESSENCE Palette GET PICTURE READY !

Nuova Video Review :
















 Guarda qui il video :







Fatemi sapere se avete provato alcuni di questi prodotti e come vi siete trovate.

Se ti è piaciuto il mio video mettimi un Like ed iscriviti al mio canale per non perdere le prossime recensioni :)