giovedì 19 luglio 2018

Video Review : YVES ROCHER BALSAMO RIPARATORE Lavanda Bio - FOOT CARE

Nuova Video Review :


YVES ROCHER BALSAMO RIPARATORE Lavanda Bio - FOOT CARE 








Guarda qui il video : 







Fatemi sapere se avete provato alcuni di questi prodotti e come vi siete trovate. 

Se ti è piaciuto il mio video mettimi un Like ed iscriviti al mio canale per non perdere le prossime recensioni :) 

mercoledì 18 luglio 2018

Un Rospo in Miniatura ♡

Ma cosa fai in giro tutto solo ?

Dopo i grattini e le foto di rito l'ho spostato nel campo così era lontano dalla strada :-)

P.S.  FOTO 3 Tony è sempre presente, anche solo con i baffi  😂



https://ig.me/1UpNE2nAMLYBNFR

martedì 17 luglio 2018

Maxim Huerta " Il Piccolo Atelier sulla Senna " - Recensione Libro


MAXIM HUERTA

IL PICCOLO ATELIER SULLA SENNA








Dati Generali Libro :

Genere : Narrativa Moderna
Listino : € 17,90
Ebook : € 9,99
Data uscita : 15/05/2018
Pagine : 320















Descrizione : 


A volte ci vuole una ventata di follia... Teresa è una giovane donna che vorrebbe colorare la sua vita. Il suo cuore è cucito di grigio da quando, bambina, ha perso la madre ed è passata sotto la tutela inflessibile di una zia gelida e severa. Sarà per questo che frequenta le lezioni private di un anziano pittore che è anche un po' filosofo: è lui a insegnarle che, prima del colore, deve imparare a dominare l'oscurità e, anziché continuare a sfumare gli sbagli, spesso è meglio strappare il foglio e ricominciare da capo. Teresa non ha mai avuto il coraggio di prendere in mano la sua vita. Ma un giorno, passando davanti al negozio di un antiquario a Madrid, avverte un brivido che la spinge a entrare e a soffermarsi davanti a una vecchia insegna parigina: «Aux tissus des Vosges, Alice HUMBERT, nouveautés». Quella scritta colorata le parla di un tempo lontano, di una città affascinante e di una donna sconosciuta cui sente legato inspiegabilmente il suo destino. E così, in un istante, è presa dal desiderio di conoscere il mistero che si cela dietro quel nome, e lascia Madrid per la città delle luci. A Parigi, Teresa trova il negozio di stoffe abbandonato nei pressi della Senna, e proprio lì scopre vecchie fotografie di inizio Novecento che ritraggono una bellissima ragazza: Alice. Un frammento dopo l'altro, Teresa ricomporrà il quadro di una vita di cui avrebbe voluto essere protagonista: dalle umili origini all'ascesa nel bel mondo, dagli atelier dei pittori maledetti di Montparnasse a quello scintillante di Coco Chanel. S'immergerà nella storia di una donna che cercò la felicità a ogni costo, senza paura di attraversare le mille zone d'ombra dell'esistenza. E, grazie a quella storia, Teresa imparerà a riconoscere la luce che si nasconde anche dentro il bianco e nero, trovando finalmente la spinta per una nuova vita e un nuovo inizio tutto suo.









MIA RECENSIONE : 



Teresa è stanca di vivere la sua vita nei toni del grigio.
Rimasta orfana da ragazzina è stata allevata dalla zia autoritaria, ma ora che è una donna vuole vivere i colori.

Passeggiando per le vie della Spagna in un piccolo negozio di antiquariato trova una vecchia insegna che la chiama. Sopra c'è scritto Atelier Alice Humbert.

Da quel momento la sua vita non è più la stessa, sembra che questa Alice Humbert la stia chiamando, che voglia che vada a Parigi dove aveva il negozio. Ma questo è impossibile se si è razionali, Alice era una ragazza vissuta negli anni Venti.
Eppure Teresa prende il coraggio e rincorre il colore, perché sente che a Parigi potrà ricominciare.

Alice viene dai bassifondi parigini e per guadagnare qualche soldo accetta di farsi ritrarre nuda nell'atelier di alcuni pittori. Il quadro è talmente bello, anche grazie al soggetto, che per lei si aprono le strade della bella vita parigina degli anni Venti, fatta di fumo, alcool e feste. Alice sa che non è la sua vita, ma ci si immerge perché merita di essere felice e rincorre la felicità. Ha un sogno, aprire un atelier di stoffe, e forse grazie agli insegnamenti di Coco Chanel il suo sogno potrà diventare realtà.

Ho trovato questo libro davvero delizioso, dove la vita di due donne, vissute in due epoche distinte, sono collegate dallo stesso desiderio di essere felici, ed i fili conduttori sono proprio Parigi e l'Atelier.

L'autore è riuscito a fare un ottimo passaggio dai capitoli dedicati a Teresa a quelli dedicati ad Alice, con continuità di narrazione ma riuscendo a definire perfettamente le varie situazioni in base a quale ambientazione ci si trova, riuscendo a fare passare agilmente il lettore dagli anni Venti agli anni Duemila senza stacchi narrativi, ma tenendo ben definiti i dettagli e le situazioni del momento.

Ho trovato tutte le ambientazioni, attuali e passate, ben definite e dettagliate, e sarà davvero facile perdersi per le strade di Parigi.
I personaggi sono descritti in modo dettagliato e ben preciso, ogni uno con caratteristiche fisiche e comportamentali che li rendono ben distinti, sarà davvero facile farsi trasportare dalla loro compagnia.

Un libro davvero ben scritto, che farà passare alcune ore in buona compagnia.

Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa. 

lunedì 16 luglio 2018

Sistemo la postazione PC a COSTO ZERO | Video Haul DIY

Ciao a Tutte !


Oggi vi mostro come ho sistemato il mio spazio vicino al pc, 
tutto a costo Zero con inventiva, articoli riciclati o autoprodotti :) 











Spero di avervi tenuto un po' di compagnia :) 

domenica 15 luglio 2018

Anche i Caprioli mi Ignorano

Ah sei tu, allora ok  :-)

Lo incontro mentre sono in macchina, mi avvicino e riesco a fotografarlo, anzi mi ignora proprio.

Secondo me ormai riconoscono la macchina perché lui ma anche altri animali non scappano quando mi vedono :-)

https://ig.me/1NhbMn4LeAKa49k

sabato 14 luglio 2018

Le brave RaGatte seguono la moda #etabeta

Sono una ragazza, mi devo fare una cultura no ? 😂

Eta Beta é una brava RaGatta e sa sempre tutto sulle ultime tendenze e sui gossip del momento 😁





https://ig.me/1EWrqA5vAcrhqPL

venerdì 13 luglio 2018

Solo chi ha un Gatto può capire #tonythecat

E poi arrivi a casa e ....


Ho il " Vago " sospetto che vogliano mangiare 😂😂😂

Conoscete tutti Tony , la piccolina invece è Eta Beta 💖


https://www.instagram.com/p/BlLDVeBFtmw/?utm_source=ig_share_sheet&igshid=ks2gyokzogom

giovedì 12 luglio 2018

BEAUTY, VICINI e ASSORBENTI: TUTTO DA EVITARE ! Giugno 2018 | Video Review

Nuova Video Review :

BEAUTY, VICINI e ASSORBENTI: TUTTO DA EVITARE  !  Giugno 2018








In questo video parliamo di :

































 Guarda qui il video :






Fatemi sapere se avete provato alcuni di questi prodotti e come vi siete trovate.

Se ti è piaciuto il mio video mettimi un Like ed iscriviti al mio canale per non perdere le prossime recensioni :)

mercoledì 11 luglio 2018

Dettagli di stile

Anche in estate non posso abbandonare le pantofole imbarazzanti :-)

https://www.instagram.com/p/BlF6K67lFSU/?utm_source=ig_share_sheet&igshid=1kjmvkox3swxr

 

martedì 10 luglio 2018

Sarah Morgan " Tramonto a Central Park " - Recensione Libro



SARAH MORGAN

TRAMONTO A CENTRAL PARK

Da Manhattan con Amore  VOL. 2







Dati Generali Libro :

Genere : Narrativa Rosa
Listino : € 14,90
Ebook : € 6,99
Data uscita : 21/09/2017
Pagine : 384


















Descrizione : 


Da quando si sono messe in proprio e hanno lanciato Urban Genie, una startup che si occupa di organizzare eventi, Paige, Eva e Frankie non hanno avuto un attimo di respiro. E benché occuparsi degli addobbi floreali per feste e ricevimenti di nozze non sia esattamente quello che sognava di fare nella vita, Frankie non può certo lamentarsi. L'unico problema è che lei detesta i matrimoni: non può fare a meno di associarli a una sensazione di disagio, di disastro imminente. Per lei l'amore non è mai stato una priorità, l'unica passione che abbia mai conosciuto è quella per i fiori e i giardini, e gli uomini non le interessano. Si sente a proprio agio solo con Matt, che per lei è come un fratello maggiore. Certo, è attraente e innegabilmente molto, molto sexy, ma il loro è un rapporto platonico, nient'altro che una solida amicizia... Allora perché il cuore le batte così forte ogni volta che sono insieme?







MIA RECENSIONE : 



Questo è il secondo volume di una saga da cinque libri intitolata " Da Manhattan con Amore ", se siete capitati su questo libro per caso vi consiglio di leggerli in sequenza.

In questo libro la protagonista indiscussa è Frankie, ragazza indipendente che ha sofferto molto in passato a causa dell'abbandono del padre e del crollo emotivo della madre, e per questo ha capito che l'amore non fa per lei, anzi ne è proprio allergica, peccato che alla Urban Genie dove lavora con le amiche di sempre Paige ed Eva questo è il periodo dei matrimoni, ma Frankie è professionale e stringe i denti.

Lei sta bene da sola, è indipendente e conta solo sulle amiche, ama le piante che sono diventate il suo lavoro, ed è davvero brava in quello che fa, e se fosse per lei il tempo libero lo dedicherebbe ai libri.

Ma a sconvolgere il suo equilibro arriva Matt, anche sei i due si conoscono da una vita perché Matt è il fratello di Paige, ma per lui la nostra protagonista non è una semplice amica, vorrebbe fosse di più, ma Frankie è Frankie, con un sacco di complessi e paure su quanto riguarda le relazioni di coppia, e lui deve agire per gradi se non vuole che lei si chiuda a riccio e scappi a gambe levate.

Frankie non torna sull'isola dove è cresciuta da una vita perché teme il giudizio della gente, ma complice un lavoro che sta svolgendo assieme a Matt deve tornarci, e forse Puffin Island è proprio quello che le serve per capire se stessa e cosa prova, certo se riesce ad alzare lo sguardo da terra e non scappare, ma l'isola ed i suoi abitanti riservano delle sorprese.

Le amiche di sempre Paige ed Eva fanno il tifo per la coppia e cercano di aiutarla, ed anche se Frankie si trova bene con Matt ha paura a rendere le cose più serie, ma forse è ora di fare i conti con il passato ed essere libere di vivere il presente.

Ci sono tanti altri personaggi che non ho menzionato, ma che non sono solo da sfondo a questa storia anzi, la rendono ancora più interessante.

Certo è un classico romanzo rosa con un lieto fine, anche se visto che sono solo al secondo libro della saga tutto può succedere, ma devo dire che è una lettura piacevole soprattutto per il periodo estivo.

La trama e tutta la narrazione sono ben strutturate e seguono un filo logico che rende facile la lettura.
I personaggi e gli ambienti sono ben dettagliati e descritti in modo particolareggiato.
I personaggi soprattutto, mostrano ogni uno un carattere ben definito e distinto.

Un libro che si lascia leggere piacevolmente e ci farà passeggiare per Manhattan assieme ai personaggi, fino a gustarci il tramonto di Central Park.

Consiglio la lettura di questo libro per passare alcune ore di svago in leggerezza, ed io ammetto di essere curiosa di leggere i prossimi libri, perché da quello che ho capito fino ad ora, ogni libro è dedicato ad un personaggio.


Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.