martedì 5 giugno 2018

Martin Walker " Grand Prix. Delitto Doc per il Commissario Courrèges" - Recensione Libro


MARTIN WALKER


GRAND PRIX
DELITTO DOC 
PER IL COMMISSARIO COURREGES




Dati Generali Libro :

Genere : Thriller e Gialli
Listino : € 16,00
Ebook : € 9,99
Editore : Feltrinelli
Data uscita : 06/07/2017
Pagine : 320













Descrizione : 

È piena estate in Périgord, nel Sud della Francia, e il villaggio di St Denis è in fermento: a breve avrà inizio il Concours de Élégance, un raduno di auto d'epoca che sta facendo confluire in zona da ogni angolo del paese collezionisti e appassionati. Molte splendide vetture sono pronte a sfidarsi tra le colline coltivate a vigne per cui la regione è famosa, ma nessuna può competere con la Bugatti Type 57SC Atlantic, considerata la macchina più bella e più costosa al mondo, prodotta in solo quattro esemplari. Uno è esposto in un museo della California, che ha pagato ben 37 milioni di dollari per averla. Un altro fa parte della collezione privata di Ralph Lauren. Un terzo è andato distrutto, e l'ultimo è scomparso alla fine della Seconda guerra mondiale proprio vicino a St Denis. Alle sorti di questa misteriosa quarta automobile sono interessati in particolar modo Sylvestre Wémy e George Young, due piloti del raduno. Ma il commissario Bruno Courrèges, capo della polizia locale, è occupato da altri pensieri: un anziano studioso è morto, probabilmente non per cause naturali. E, poco dopo il ritrovamento di un secondo cadavere, la pacifica St Denis sembra essere piombata nel bel mezzo di un'indagine internazionale sul riciclaggio di denaro sporco. A complicare le cose ci si mettono una lite familiare e alcune faccende di cuore, ma Bruno troverà il filo con cui cucire insieme queste vicende apparentemente distanti per dare risposta a ogni mistero.








MIA RECENSIONE : 



A Saint-Denis, piccolo paese della Francia, non succede mai nulla di rilevante, infatti c'è un solo commissario di polizia, Bruno Courrèges.

In questi giorni si svolge il rally delle auto d'epoca, momento di grande interesse per la città.

Tra i partecipanti c'è anche Sylvestre, ricco imprenditore della Francia, venuto appositamente per la corsa, con una macchina particolare, una Bugatti Type 57 Atlantic, di cui ne esistono solo 4 esemplari al mondo ma ne è conosciuta la storia solo di tre perché la quarta è andata perduta durante la seconda guerra mondiale.

Sylvestre è ossessionato dalla ricerca di questa macchina scomparsa, di cui le ultime notizie si hanno proprio vicino alla cittadina.

Durante il Rally Bruno viene chiamato per il ritrovamento di un cadavere, sembra dovuto a cause naturali ma Bruno ha dei dubbi e chiede di fare ulteriori indagini.

Bruno ha il suo daffare tra questa strana morte, ed un ragazzino del luogo, Felix, che sembra comportarsi male ma Bruno vuole aiutarlo a rimettersi in carreggiata, e lo fa proprio sfruttando le sue passioni per i cavalli e le macchine.

Nel mentre incontra anche Martine, la figlia di una coppia di amici da sempre in lotta con Sylvestre, e tra i due nasce qualcosa, ma l'imprevisto è dietro l'angolo perché in città torna Isabelle, la ex di Bruno che lo ha scottato molto, per un'indagine che riguarda proprio Sylvestre.

Intanto c'è anche la ricerca della Bugatti scomparsa, che non riguarda solo il magnate ma anche personaggi del luogo, e Bruno si trova dentro la ricerca per cercare di mantenere la calma tra i vari personaggi.

Per fortuna con lui c'è il fedele Balzac, il suo cane che lo accompagna in ogni occasione.

Dopo poco arriva un secondo cadavere, ed anche questo sembra dovuto a morte accidentale ma Bruno ha dei dubbi e non molla il caso.

Per un commissario che non è abituato a tanto movimento in una piccola cittadina questo è un grande lavoro, ma Bruno cerca di gestire la situazione nel modo più attento e professionale possibile.

Ci saranno risvolti inaspettati e tanti colpi di scena che ovviamente non vi svelo, ma vi assicuro che non sono affatto scontati.

Ho trovato questo libro delizioso, scritto molto bene e lascia il lettore attaccato alle pagine per sapere come andranno a finire le situazioni.

Un giallo che assomiglia molto ad un romanzo, scritto molto bene, con una buona dose di indagini e di suspense, ma che comunque non lascia niente al caso.

Tutte le ambientazioni, i fatti ed i personaggi sono descritti molto bene, al punto di immaginare facilmente come si svolge la vita nel paese di Saint-Denis.

Consiglio a tutti la lettura di questo libro che ho davvero apprezzato, l'ho scoperto per caso e ora che so che sono stati scritti altri libri da questo autore li vado subito a cercare.


Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.