martedì 20 marzo 2018

Ann Kidd Taylor " Hotel delle Muse " - Recensione Libro


ANN KIDD TAYLOR

HOTEL DELLE MUSE







Dati Generali Libro :


Genere : Narrativa Rosa
Listino : € 17,90
Ebook : € 9,99
Editore : Corbaccio
Data uscita : 06/07/2017
Pagine : 320














Descrizione : 

1988: in una giornata estiva nel Golfo del Messico succedono due cose straordinarie alla dodicenne Maeve Donnelly: viene baciata da Daniel, il ragazzino dei suoi sogni. E viene aggredita da uno squalo. Diciott'anni più tardi Maeve è una biologa marina che lavora e studia in giro per il mondo proprio quegli animali che le hanno fatto rischiare la vita. Conosciuta nel suo ambiente come "la ragazza che sussurra agli squali", Maeve in acqua è una vera sirena. Sulla terraferma invece è timida e insicura. Quando fa ritorno all'isoletta della Florida dove ha trascorso l'infanzia, nell'Hotel delle muse dove sua nonna l'ha cresciuta, scopre che il fratello gemello sta per diventare uno scrittore famoso grazie a un libro in cui racconta le fallimentari vicende amorose di lei. Riuscirà ad affrontare il tradimento del fratello e a perdonare l'abbandono di Daniel, il suo primo grande amore? Oppure girerà per sempre le spalle a quel mondo e si ritufferà nel mare e nei suoi studi, aprendo il cuore all'avvenente collega Nicholas che condivide con lei la passione per l'oceano?







MIA RECENSIONE : 



Carino.

A 12 anni Mauve da il primo bacio e nello stesso giorno viene morsa da uno squalo.
Da quel giorno la sua passione per gli squali la spinge a diventare biologa marina, una tra le più grandi esperte di squali.

Mauve ha un fratello gemello, Robin, e da piccoli dopo essere rimasti orfani sono andati a vivere con la nonna Perri nel suo albergo, l' Hotel delle Muse, un albergo molto particolare completamente dedicato agli scrittori.

Mauve e Robin crescono assieme a Daniel, loro amico d'infanzia e da sempre lei e Daniel si amano, sembra giusto quindi coronare il loro sogno e sposarsi ma le cose vanno diversamente da come ci si aspetta.

Dopo anni, Mauve rientra all'albergo dopo un soggiorno per studiare gli squali e si trova faccia a faccia con una bimba, Hezel, che da subito le conquista in cuore, ma allo stesso tempo capisce subito chi è quella piccola, la figlia di Daniel.

I due sono tornati a vivere li e anzi Daniel lavora proprio nell'albergo, e per Mauve sarà davvero difficile fare i conti con un passato mai chiuso del tutto.
Certo nel suo cuore ora è entrato Nicholas, che come lei condivide la passione per l'oceano, ma nessuno può competere con il suo amore di sempre. E ora c'è anche la piccola Hezel.

Mauve tornata sull'isola deve fare i conti anche con un'altra brutta realtà, qualcuno sta cacciando di frodo i suoi amati squali per venderne le pinne al mercato nero, e lei sa che farà tutto il possibile per fermarli, ma così facendo si dovrà scontrare con chi ama, ma che è coinvolto in questa faccenda.

Ho trovato la storia molto carina, forse l'inizio è un poco lento ma dategli tempo un paio di capitoli e la storia vi prenderà.

Molto carini i passaggi dove Mauve e Hazel sono insieme, e troverete molti dettagli anche divertenti che renderanno la lettura piacevole e frizzante.
Un libro fresco e carino, ma attuale e con temi attuali, al passo con i tempi.

Tutta la narrazione si segue facilmente e le descrizioni spazio temporali sono ben delineate e descritte.

I personaggi sono ben descritti, con una loro personalità e particolari che li renderanno unici e sarà facile affezionarcisi.

Non resta che mettere la maschera da sub e tuffarsi con Mauve.


Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.