martedì 26 settembre 2017

Sarah Morgan " Mentre Fuori Nevica " - Recensione Libro

SARAH MORGAN

MENTRE FUORI NEVICA

 
 
 

Dati Generali Libro :
<a target="_blank" href="https://www.amazon.it/gp/product/B00PRFK4IQ/ref=as_li_tl?ie=UTF8&camp=3414&creative=21718&creativeASIN=B00PRFK4IQ&linkCode=as2&tag=matutteame-21&linkId=54300847d4c1b373bcc33b3a382cc3e2">Mentre fuori nevica</a><img src="//ir-it.amazon-adsystem.com/e/ir?t=matutteame-21&l=am2&o=29&a=B00PRFK4IQ" width="1" height="1" border="0" alt="" style="border:none !important; margin:0px !important;" />

Genere : Narrativa rosa
Editore : HarperCollins Italia
Listino : € 14,90
Ebook : € 6,99
Data uscita : 25/11/2014
Pagine : 400
EAN : 9788861834620





 
 
 
 
 
Descrizione :
 
Kayla Green odia il Natale. Farebbe qualsiasi cosa per evitarlo del tutto, così, quando le si presenta l'occasione di lavorare durante le vacanze, la coglie al volo. Kayla è un mostro sacro delle pubbliche relazioni, e ora dovrà occuparsi di una struttura alberghiera di lusso in montagna. Perfetto! Quello che non sa è che l'impresa del suo cliente, Jackson O'Neil, è a conduzione familiare, che lì tra montagne innevate e addobbi di stagione il Natale è più presente che mai, e che l'atmosfera è calda, accogliente e decisamente festiva. Inoltre, a rendere più coinvolgente e inebriante il suo soggiorno tra i monti ci si mette pure questa intensa e fastidiosa attrazione per Jackson. Un'attrazione che la porterà chissà dove. Ma certo non a letto con lui. O sì?
 
 
 
 
 
MIA RECENSIONE :
 
 
 
Un libro che scalda.... mentre fuori nevica.
 
 
So di avere fatto il contrario nella lettura cronologica di questa serie dedicata ai fratelli O'Neil, infatti sono partita dall'ultimo libro per arrivare al primo che è questo, ma comunque ogni romanzo è si ambientato nello stesso posto con gli stessi personaggi, ma le storie sono divise tra di loro quindi non c'è un vero e proprio ordine di lettura.
 
Kayla Green è un'affermata Pr di New York che vive per il suo lavoro, che si sa fare molto bene, ma ha solo quello.

Ora poi siamo sotto Natale ed è il periodo dell'anno che lei odia maggiormente.

Vorrebbe scappare dal Natale, dalle luci colorate e dalle canzoncine della città, e per farlo accetta la proposta di Jackson O'Neil che la invita a trascorrere le feste al resort Snow Crystal, di cui Kayla si deve occupare per risollevarne l'immagine.
 
Kayla si mostra fin da subito per nulla avvezza alla vita in mezzo alla neve, ma è li per lavorare e lei il suo lavoro lo fa maledettamente bene. Certo non si aspettava di trovare tutta la famiglia riunita, poco convinta della sua presenza e del suo lavoro, proprio a lei, che di famiglia non sa assolutamente nulla.
 
I patti sono chiari, Kayla per svolgere bene il suo lavoro deve provare a vivere tutto quello che Snow Crystal ha da offrire, la neve, gli sci, i bungalow, la cucina ed il paesaggio, e Jackson la accompagna in tutto questo percorso, sapendo benissimo che si sta avvicinando sempre di più a Kayla.
 
Ma la ragazza non vuole relazioni, non ne ha mai avute e non le vuole perché se non si apre il cuore a qualcuno è impossibile venire feriti... ma così facendo rimane nel suo bozzo gelato fatto solo di lavoro e gratificazioni professionali.
 
Snow Crystal è un posto magico e sta facendo la sua magia anche con Kayla, certo avere di fianco Jackson non rende meno complicate le cose, ma piano piano la famiglia O'Neil, rumorosa e calorosa, confusionaria quanto unita, faranno capire a Kayla il vero senso della famiglia.
 
Certo però non è scontato che lei sia disposta ad accettare tutto questo, in fondo la sua vita a New York è sicura e come piace a lei, e la tanto desiderata promozione finalmente è arrivata.
 
Ho apprezzato davvero questo libro, che si legge facilmente e molto piacevolmente. Tutti i personaggi sono ben descritti e le ambientazioni curate minuziosamente.
 
Hanno definito questo libro una commedia romantica che si legge d'un fiato e scalda il cuore, mentre fuori nevica, ed io sono completamente d'accordo.
 
Consiglio la lettura di questo libro a chiunque voglia passare un paio di ore in tranquillità immerso in un resort in mezzo alla neve, e perché no leggere mentre si sorseggia una bevanda calda, magari davanti al camino.

Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.