martedì 14 marzo 2017

Veronica Henry " Quando l'amore nasce in libreria " - Recensione Libro

VERONICA HENRY

QUANDO L'AMORE
NASCE IN LIBRERIA

 
 
Dati Generali Libro :
<a rel="nofollow" href="https://www.amazon.it/gp/product/B01N5QXSF7/ref=as_li_qf_sp_asin_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B01N5QXSF7&linkCode=as2&tag=matutteame-21">Quando l'amore nasce in libreria</a><img src="http://ir-it.amazon-adsystem.com/e/ir?t=matutteame-21&l=as2&o=29&a=B01N5QXSF7" width="1" height="1" border="0" alt="" style="border:none !important; margin:0px !important;" />

Genere : Letteratura internazionale
Listino : € 16,90
Ebook : € 9,99
Editore : Garzanti
Data uscita : 09/02/2017
Pagine : 360
EAN : 9788811672548



 
 
 
 
Descrizione :
 
In un paesino vicino a Oxford si nasconde un posto speciale. È una piccola libreria dove gli scaffali arrivano fino al soffitto e pile di libri occupano ogni angolo disponibile. Emilia è cresciuta qui, e tra le pagine di Madame Bovarye una prima edizione di Emma ha imparato che i libri possono anche curare l'anima. È proprio questo che suo padre ha fatto per tutta la sua vita, e ora è compito di Emilia: aiutare i suoi clienti grazie ai libri. Ma adesso la libreria è in pericolo. I conti non tornano, e un uomo d'affari senza scrupoli vorrebbe costruire qui degli appartamenti di lusso. La tentazione di vendere è enorme, ma Emilia deve tenere fede alla promessa che ha fatto al padre. Grazie alle parole di Camus, Salinger, Burgess e Kerouac, forse riuscirà a trovare la chiave per risolvere i suoi problemi. Manca solo quella per aprire il suo cuore...
 
 
 
 
 
 
MIA RECENSIONE :
 
 
Se ormai mi conoscete sapete che non so resistere ai libri che hanno nel titolo la parola Libreria.
 
Ho apprezzato davvero tanto questo racconto, perché oltre la protagonista principale ci sono tanti altri personaggi, ogni uno con il suo carattere e la sua storia, che si svilupperà durante tutta la narrazione.
Siamo nella zona North Oxford, dove sorge la libreria Nightingale Books.

Questo negozio è stato aperto tanti anni fa da Julius, il padre di Emilia, la nostra protagonista, e dopo la sua scomparsa sarà lei a prendere in mano le redini della libreria, anche se le cose non sono affatto facili perché è sommersa dai debiti, e c'è chi è pronto ad acquistarla. Sarà Emilia a decidere cosa farne.
 
Intorno ad Emilia ci sono tanti personaggi che Julius nel corso della sua carriera ha aiutato con i libri e la lettura, e che ora sono vicini ad Emilia.
 
Troveremo Thomasina, un'insegnante timidissima ma con la passione per la cucina, e sarà proprio la cucina a spronarla a prendere ciò che desidera.

C'è poi June, che da quando è andata in pensione aiuta sempre in negozio e negli anni ha fatto da madre ad Emilia. Anche June ha la sua storia ed il suo carattere, perché sembra felice, ma dal passato ritorna chi le sconvolgerà tutte le sue certezze.
 
Troveremo poi Jackson, che inizialmente doveva convincere Emilia a vendere la libreria ma ne resta innamorato, lui che non ha mai letto un libro in vita sua scopre che i libri riescono a spiegarli le cose, che possono farlo sognare, e saranno proprio loro ad avvicinarlo al figlio.

Jackson sarà colui che vede il lato pratico nell'aiutare Emilia con la libreria, mentre ai progetti ed al lato teorico ci pensa Bea, una donna in carriera che dopo il matrimonio e la nascita della figlia si è trasferita nel tranquillo paesino del North Oxford, ma la maternità la annoia e scalpita per tornare in pista, e vede nella possibilità di aiutare Emilia un modo per evadere dalla monotonia.
 
Tante sono le persone che vogliono aiutare Emilia a non chiudere la Nightingale Books, ma per lei è davvero difficile perché ogni angolo di quel posto le ricorda il padre.
 
Tra i personaggi non posso dimenticare Sarah, che per anni ha amato Julius e che ora vuole mantenere i rapporti con Emilia, ma con discrezione perché in un piccolo paese tutti si conoscono e tutti parlano . Sarah ha una figlia, Alice, che sta organizzando il suo matrimonio imminente, ma non è il futuro marito a prendersi cura di lei, ma Dillon, il giardiniere della tenuta, che da sempre stravede per lei. Ho apprezzato tantissimo come è descritto il personaggio di Dillon perché è molto più maturo della sua età e di ragazzi così non ce ne sono più tanti in giro.
 
Emilia deve cercare di continuare a vivere nonostante tutto, ed inizialmente prende parte al quartetto musicale cui faceva parte suo padre, ma si accorge di essere sempre sotto pressione e sotto esame dagli altri partecipanti.

Nonostante Marlowe, il direttore del gruppo musicale e grande amico del padre, la aiuti a riprendere la mano sul violoncello, Emilia non riesce a ritrovare nella musica l'antica passione. Passione che invece scopre di avere per Marlowe, ma lui è impegnato...
 
Non vi dico altro ma vi posso anticipare che è un libro davvero ben scritto e molto carino da leggere.
I capitoli iniziali sono davvero struggenti, ma poi ci si immedesimerà in uno dei personaggi e la lettura sarà davvero piacevole e coinvolgente.
 
Mi immagino a gironzolare nella libreria tra le varie sezioni, per scoprire tutti gli angoli nascosti della Nightingale Books e potere annusare l'aroma della carta.
 
Auguro a tutti voi una buona lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa :)