martedì 12 luglio 2016

Roberto Centazzo " Giudice Toccalossi: Indagine all'Ombra della Torretta" - Recensione Libro

ROBERTO CENTAZZO

GIUDICE TOCCALOSSI :
 INDAGINE ALL'OMBRA
 DELLA TORRETTA


 
 
 
Dati Generali Libro :
<a rel="nofollow" href="http://www.amazon.it/gp/product/B008SHSXGU/ref=as_li_qf_sp_asin_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B008SHSXGU&linkCode=as2&tag=matutteame-21">Giudice Toccalossi - Indagine all'ombra della Torretta (I tascabili)</a><img src="http://ir-it.amazon-adsystem.com/e/ir?t=matutteame-21&l=as2&o=29&a=B008SHSXGU" width="1" height="1" border="0" alt="" style="border:none !important; margin:0px !important;" />

Genere : Gialli
Editore : Frilli I Tascabili
Prezzo di Copertina : € 4,90
Data uscita : 22/04/2010
Pagine : 300
EAN : 9788875635343







Trama:
 
Savona, centro storico: all'interno di un appartamento fatiscente di via dei Cassari, da sempre adibito ad alcova, una prostituta viene trovata morta, con il cranio fracassato. È il tredici dicembre, giorno della fiera di Santa Lucia. Dell'indagine se ne occupa direttamente il Procuratore della Repubblica, Lorenzo Toccalossi...
 
 
 
 
Mia Recensione :
 
 
Devo ammettere che non c'è un motivo particolare per cui ho scelto questo libro, semplicemente mi sono imbattuta per caso nel romanzo di questo autore "Squadra Speciale Minestrina in Brodo " e mi era piaciuto molto, così mi sono incuriosita e ho deciso di leggere anche gli altri libri.
 
Siamo sempre nella procura di Savona, dove il protagonista assoluto dei romanzi di Centazzo è il Giudice Toccalossi, che di mestiere fa il procuratore della Repubblica.
 
A pochi giorni dal Natale avviene l'omicidio di una prostituta, e per Toccalossi questo è motivo di indagine, non solo per l'omicidio in se, ma anche perché è una delle poche buone opportunità di sventare il giro di prostituzione nella città, senza accontentarsi dei pesci piccoli.
 
E poi diciamocelo, per Toccalossi è anche un buon motivo per tenersi impegnato da quando è stato lasciato dalla moglie, e sotto Natale è ancora più difficile per lui.

Meglio buttarsi completamente in questa indagine, in compagnia delle forze dell'ordine che sono la sua famiglia.
 
Lo scopo è trovare in primis chi ha commesso l'omicidio, e soprattutto capire chi c'è dietro il giro delle prostitute, ma bisogna sbrigarsi perché il 24 dicembre si avvicina, e per quella data avverrà il cambio delle ragazze.
 
Non vi dico altro perché il giallo ha tutte le carte in regola per essere interessante da leggere.
 
Mi sono stupita più che altro della precisione con cui l'autore ha descritto, quasi troppo scrupolosamente, tutto il dietro le quinte delle indagini, con tanto di intercettazioni telefoniche ed ambientali, telecamere ed appostamenti, seguendo il giusto ordine degli eventi e la normativa in vigore.
 
Anche il giro della prostituzione è spiegato in modo dettagliato e concreto, come anche noi cittadini abbiamo imparato a conoscere attraverso i programmi mediatici.
 
Ho scoperto solo alla fine il motivo di tanta precisione, forse è anche un poco colpa mia che non mi sono informata sull'autore. Roberto Centazzo è un Ispettore Capo della Polizia di Stato. Ecco perché sembrava conoscere in prima persona con precisione millimetrica i fatti che descrive.
 
Devo dire che il libro è carino, fino alla fine non si può intuire il finale e non è affatto scontato. Certo non è lo stile che ho trovato nel libro che ho letto e che mi era piaciuto, ma è anche vero che quest'ultimo che ho letto e che ora vi recensisco è solo il primo di una serie dedicata a Toccalossi, e la materia è grezza ma si vede che c'è la stoffa.
 
Concludo con il dire che se amate i gialli e i polizieschi, ma non troppo impegnativi, e desiderate un libro da leggere, magari nel periodo estivo sotto l'ombrellone, con questo andate a colpo sicuro.
 
Io mi immergo nella seconda avventura del Giudice Toccalossi, che vi racconterò a breve, e come sempre auguro a tutti voi una Buona Lettura.