martedì 5 gennaio 2016

Alexandra Brown " Natale da Carrington " - Recensione Libro

ALEXANDRA BROWN

NATALE DA CARRINGTON
 
 
 

Dati Generali Libro :
<a rel="nofollow" href="http://www.amazon.it/gp/product/B017IY2OLI/ref=as_li_qf_sp_asin_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B017IY2OLI&linkCode=as2&tag=matutteame-21">Natale da Carrington</a><img src="http://ir-it.amazon-adsystem.com/e/ir?t=matutteame-21&l=as2&o=29&a=B017IY2OLI" width="1" height="1" border="0" alt="" style="border:none !important; margin:0px !important;" />

Listino : € 12,90
Data uscita : 17/11/2015
Pagine : 246





 
 
 
Trama :
 
Georgie Hart adora il Natale nei grandi magazzini Carrington. Responsabile del reparto borse di lusso, ama aiutare i clienti a trovare il regalo perfetto per la persona giusta. E quest'anno non fa eccezione, visto che in più ci sarà il muscoloso e affascinante Tom, il signor Carrington in persona, con cui passare questo giorno speciale. Ma i progetti di Georgie vengono completamente rivoluzionati quando Tom annuncia che nei grandi magazzini Carrington si svolgerà un reality televisivo, che vede la presenza di una vera guru della vendita al dettaglio: Kelly Cooper. Alla prima puntata Georgie non viene mostrata sotto una luce troppo lusinghiera. E le cose vanno di male in peggio quando la viscida figlia di Kelly vuole mettere le grinfie proprio sul suo Tom. Georgie inizia a pensare che queste saranno le peggiori feste della sua vita, ma forse Babbo Natale ha in serbo una piccola sorpresa per lei. Non deve fare altro che aspettare Natale per scoprirlo...
 
 
 
 
 
Mia Recensione :
 
Eccoci arrivati ad un'altra recensione a tema natalizio, una delle ultime per quest’anno.
 
Carrington è un grande magazzino a gestione familiare, e la protagonista, Georgie, lavora al reparto accessori da donna.
 
Il negozio non è solo il suo lavoro, ma conserva tanti ricordi felici per lei, momenti trascorsi con la sua mamma scomparsa da tempo.
 
Si avvicina il periodo di Natale, ma gli affari nel negozio non spiccano, eppure ne avrebbe le possibilità, e il proprietario del negozio, Tom, nonché fidanzato della nostra Georgie, decide di affidare il rilancio del centro commerciale alla conduttrice di reality show del momento, Kelly.
 
Kelly e la figlia Zara si danno da fare per il programma, ma è chiaro da subito che stanno facendo i loro interessi, non quelli del negozio.
 
Oltretutto Tom lascia Georgie all’oscuro di tutti i piani, e quando si trova catapultata in televisione a sua insaputa non la prende bene.
 
Il loro momento di litigio sembra una cosa da poco, ma non riusciranno mai a chiarirsi perché Tom deve partire per incontrare vari fornitori all’estero.
 
Georgie è costretta a vedere il suo, forse ancora fidanzato, nel reality alla televisione, e dopo poco viene dichiarato che lui è tornato con la vecchia fiamma Zara, la figlia dell’ideatrice del programma.
 
E’ tutto chiaro ora, ma per Georgie il colpo è duro da digerire, e non riuscire a parlare con Tom aumenta solo il suo senso di solitudine.
 
Ma Giorgie non è affatto sola, accanto a lei c’è la sua migliore amica Sam, proprietaria del bar del centro commerciale, e sarà proprio lei a cercare di risollevarle il morale. Cosa non facile perché anche Sam ha i suoi problemi nella vita familiare.
 
Quando, sotto Natale, gira la voce che il negozio verrà chiuso e trasformato in un albergo alle due ragazze cade il mondo, il loro mondo, soprattutto a Georgie che ha a cuore la sorte del negozio, ma non rimarranno con le mani in mano, è ora di trovare Tom e di avere un chiarimento definitivo.
 
Non vi ho ancora accennato al fatto che la nostra protagonista è un vero disastro in tutto quello che fa, una grande pasticciona comica che vi sarà simpatica da subito.
 
Certo il suo continuo mettersi in ridicolo non l’aiuta per il fatto di essere sempre sotto ai riflettori nel reality televisivo, ma il pubblico la apprezza proprio per questo, e le offerte di lavoro non tardano ad arrivare.
 
Chissà se Georgie riuscirà a rimanere con i piedi per terra, e soprattutto, se alla fine riuscirà ad avere il tanto sperato chiarimento da Tom.
 
Concludo dicendo che tutta la storia è leggera e molto piacevole, si legge facilmente ed i personaggi sono descritti in modo delizioso, consentendo al lettore di immedesimarsi in loro.
 
Alla fine del libro sono anche presenti le ricette di dolci realizzati da Sam durante il racconto.
 
Un libro leggero e molto carino, dal finale che ricorda il lieto fine, ma non senza colpi di scena, tutti ovviamente a tema natalizio.
 
Come sempre vi auguro una Buona Lettura, e vi faccio i miei migliori auguri di Buone Feste.
 
Noi ci leggiamo tra poco alla prossima recensione librosa.