martedì 1 dicembre 2015

J.D. Robb " Cerimonia di Morte " - Recensione Libro

J.D. ROBB
(Nora Roberts )

CERIMONIA DI MORTE



Dati Generali Libro :


Genere : Gialli
Listino : € 12,90
Ebook : € 4,99
Editore : Time Crime
Data uscita : 01/10/2015
Pagine : 352


 
 
 
Trama:
 
Il tenente Eve Dallas sta conducendo un'indagine top secret sulla morte di un collega, un lavoro che la sta costringendo a camminare su un terreno scosceso, in perenne conflitto tra etica professionale e lealtà personale. Ma il baratro si spalanca sotto i suoi piedi quando rinviene, fuori casa, il cadavere di un uomo. È stato legato a una struttura in legno a forma di pentacolo capovolto, braccia e gambe divaricate; qualcuno ha estratto il cuore e squarciato la gola, e infine gli ha piantato un pugnale nell'inguine. La scena parla chiaro, e indica la direzione verso cui guardare. Eve si ritroverà a investigare negli ambienti dei riti satanici e della Wicca, tra magia nera e magia bianca, combattendo contro il suo scetticismo e mettendo in discussione il confine che separa ciò che è giusto da ciò che è sbagliato. L'unica cosa che le permetterà di non crollare, nell'indagine più complessa della sua carriera, è la presenza di Roarke, suo marito, che con la sua mente aperta e il suo spirito protettivo non la abbandonerà quando dovrà confrontarsi con la forma più seducente del Male...
 
 
 
 
 
Mia Recensione :
 
 
E' passato un po' di tempo da quando era stata pubblicata l'ultima avventura del tenente Dallas, e sono proprio contenta che finalmente sia uscito qualcosa di nuovo realizzato da J.D. Robb, pseudonimo che Nora Roberts ha utilizzato per firmare le avventure poliziesche di Eve Dallas.


L'ambientazione è in un futuro prossimo, lontano ma non troppo, dove la tecnologia è automatizzata a comando vocale, così come le auto che hanno il pilota automatico... ma gli omicidi sono quelli di sempre.
 
Il tenente Eve Dallas sarà questa volta coinvolta in un caso che la vedrà coinvolta nel personale, perché i primi ad essere assassinati sono delle persone a lei conosciute, e per indagare dovrà mettere da parte tutto il suo senso pratico della giustizia e aprire la mente al bene e male assoluto.
 
Questo caso vedrà coinvolte sette appartenenti alla Wicca, che abbracciano la magia bianca, e Legioni, che seguono la magia nera.
 
Ma con Eve non è mai tutto bianco o nero, e lei è davvero un poliziotto non solo molto bravo, ma anche spietato, e saprà arrivare al bandolo della matassa e risolvere il caso.
 
Ad aiutarla, oltre ai fidati colleghi di sempre, ci sarà anche il marito Roarke, e tanti personaggi secondari che renderanno tutta la narrazione colorata e vivace, oltre che trasformarla in una vicenda particolarmente realistica, fin dove un poliziesco ambientato nel futuro può spingersi.
 
Come sempre la narrazione di questi libri è chiara e dettagliata, fino alla fine non si riesce a capire il colpevole e tutte le vicende ed ambientazioni sono dettagliate e raccontate molto bene.
 
Personalmente ho sempre trovato affascinante il modo in cui vengono descritti i possibili apparecchi tecnologici futuristici, come il computer a funzionamento vocale, lontano ma non troppo dalle apparecchiature attuali. E quando non funzionano... un sano e vecchio pugno li rimette in riga, come Eve insegna.
 
Consiglio la lettura di questo libro a chi è amante dei gialli e dei polizieschi non troppo tecnici, ed a chi desidera trovare una storia che gira intorno alle indagini.
 
Come sempre spero di avervi consigliato un buon libro, ed auguro a tutti una Buona Lettura.