martedì 8 settembre 2015

Paula Hawkins " La Ragazza del Treno " - Recensione Libro

PAULA HAWINS
LA RAGAZZA DEL TRENO

Dati Generali Libro :

Genere : Gialli
Listino : € 19,50
Ebook : € 9,99
Editore : Piemme
Data uscita : 23/06/2015
Pagine : 378
EAN : 9788856637779


Trama:
La vita di Rachel non è di quelle che vorresti spiare. Vive sola, non ha amici, e ogni mattina prende lo stesso treno, che la porta dalla periferia di Londra al suo grigio lavoro in città. Quel viaggio sempre uguale è il momento preferito della sua giornata. Seduta accanto al finestrino, può osservare, non vista, le case e le strade che scorrono fuori e, quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda. Un appuntamento cui Rachel, nella sua solitudine, si è affezionata. Li osserva, immagina le loro vite, ha perfino dato loro un nome: per lei, sono Jess e Jason, la coppia perfetta dalla vita perfetta. Non come la sua. Ma una mattina Rachel, su quella veranda, vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto. La rassicurante invenzione di Jess e Jason si sgretola, e la sua stessa vita diventerà inestricabilmente legata a quella della coppia. Ma che cos'ha visto davvero Rachel?
Mia Recensione :
Prima di tutto ringrazio chi mi ha fatto conoscere e mi ha prestato il libro.
La trama è abbastanza carina.
La protagonista è Rachel, una ragazza che tutti i giorni percorre in treno lo stesso tratto di strada, e per noia guardando fuori dal finestrino tutti i giorni riconosce le stesse case ed i suoi abitanti, fino ad arrivare a costruire una storia su di loro.
Ma un giorno da quel finestrino vede una cosa che cambia l'evento della sua storia perfetta, creata nella sua testa.
Rachel non ha una vita perfetta, è stata mollata da suo marito per un'altra donna, e vivono nella casa che un tempo era stata loro, quella casa che tutti i giorni vede passando in treno.
Il suo marito perfetto, con la sua nuova moglie perfetta e la loro bimba perfetta, con la loro vita perfetta.... Rachel non ci sta e aumenta i suoi problemi di alcolismo.
Adesso poi ha visto una cosa dal finestrino che le ha scombussolato ancora di più le giornate.
Non finisce qui, perché il giorno dopo Megan, la donna che Rachel vede tutti i giorni dal treno, scompare misteriosamente, e tutti additano come colpevole il marito.
Ma Rachel sa che le cose non stanno così, lei dal finestrino ha visto tutto.

Ma nessuno crede ad una donna con problemi di alcolismo.
Rachel si mette ad indagare per conto suo, per ricostruire i fatti, ma non sarà cosa facile.
Sa di avere visto tutto, sa di conoscere la verità, ma purtroppo non si ricorda niente a causa di una sbronza colossale.
La nuova moglie non le facilita certo le cose mettendole sempre i bastoni tra le ruote, eppure lei non vuole altro che riavere indietro suo marito, ma sa che non è giusto.
Nei momenti di lucidità inizia a ricordare, a sentire che c'è qualcosa di sbagliato nella vita perfetta che tutti credono suo marito abbia.
Forse l'unica possibilità di ricordare è smettere di bere, per capire cosa vuole dire il suo inconscio, e per cercare di ricordare cosa è successo a Megan.
Commentando la trama, devo dire che fino alla fine non avevo immaginato il colpevole, quindi è davvero scritto molto bene.
I vari capitoli si alternano in narrazione dei fatti da parte di Rachel e poi nel capitolo successivo dal punto di vista dell'interessata, Megan, la donna scomparsa, oppure Anna, la nuova moglie.
Questo permette di avere una visione totale della storia molto carina e completa.
Per concludere, posso dire che tutta la storia si legge piacevolmente, e vi consiglio la lettura di questo romanzo.
Non mi resta che augurare a tutti una Buona Lettura !