martedì 26 agosto 2014

Karen Swan " Un diamante da Tiffany " - Recensione Libro

Karen Swan 

UN DIAMANTE DA TIFFANY 




Dati Generali Libro :

Genere : Letteratura rosa
Listino : € 9,90
Editore : Newton Compton
Data uscita : 24/11/2011
Pagine : 576
EAN : 9788854136519



Trama:
Cassie pensava di aver realizzato il suo sogno d'amore, sposando il suo primo fidanzato. Adesso, a distanza di dieci anni, si sente tra dita e a pezzi. Il suo matrimonio è in crisi, non ha un lavoro e nemmeno una casa: ha urgente bisogno di capire chi sia realmente e quale direzione prendere. È ora di voltare pagina e abbandonare la vita fin troppo tranquilla della campagna scozzese. Così decide di passare del tempo con ognuna delle sue migliori amiche, nelle tre capitali più glamour del mondo: New York, Parigi e Londra. In un viaggio ricco di sorprese e incontri inaspettati, dalle vetrine luccicanti della Fifth Avenue ai caffè sugli Champs Élysées, fino alle stradine colorate di Notting Hill, Cassie cercherà di scoprire quale sia la città su misura per lei. Sarà la magica scatolina blu di Tiffany a cambiare la sua vita per sempre?




Mia Recensione :


Dopo avere scoperto tempi indietro un libro di questa autrice, ora ho cercato di recuperare anche gli altri, perchè mi piace molto il modo in cui scrive, trattando temi attuali e di vita comune, con attenzione ma anche quel poco di frivolezza che non guasta mai.

La protagonista di questa storia è Cassie, una giovane donna arrivata al decimo anniversario del suo matrimonio con Gil, il suo primo amore.


Per l'occasione riunisce le sue amiche di sempre, Kelly, Anouk e Suzy per i festeggiamenti. 
Le ragazze non possono essere più diverse l'una dall'altra, ma nello stesso tempo inseparabili.


Proprio durante i festeggiamenti dell'anniversario del matrimonio, Cassie scopre un segreto di Gil che le sconvolgerà la vita e la porterà a scappare.

Fortuna che ci sono le sue amiche a supportarla fino a quando non si sarà ripresa e non avrà capito come comportarsi.

Decide quindi di passare un periodo di tempo a New York da Kelly, dove verrà trasformata in una ragazza cosmopolita super alla moda. Aiuterà Kelly nel suo lavoro nel campo della moda e farà tanti pasticci ma anche tanti incontri interessanti, tra cui il suo parrucchiere prediletto che diventerà uno dei suoi migliori amici e confidenti.

E' proprio a New York che incontra per caso Henry, il fratello minore di Suzy. Lui per lavoro viaggia per tutto il mondo, e si impegna ad aiutare Cassie a scoprire la città con una lista di cose da fare e da vedere, un po' tipo " le cose da fare assolutamente a New York" per intenderci.


Vicende che non vi svelo e che scoprirete solo con la lettura del libro, Cassie si trasferisce a Parigi da Anouk. 

Posto nuovo Cassie nuova, e viene trasformata nella tipica ragazza francese attenta alla cura di se e con fascino.


Anche a Parigi Henry le farà una lista di cose da vedere, e proprio grazie a questa lista incontrerà Claud, cuoco pluripremiato dall'animo inquieto che le farà capire il suo amore per la cucina.

Andiamo avanti perchè le vicende si evolvono, e Cassie si trasferisce a Londra da Suzy, dove aiuterà l'amica con la sua attività di Wedding Planner anche perchè lei è in procinto di partorire e un aiuto le serve.

Qui Cassie si trasforma di nuovo, ma visto che i cambiamenti drastici sono quasi finiti, è ora che scopra una versione di se molto simile all'originale ma un pò migliorata.

Henry è sempre presente con la sua lista, ma questa volta, vivendo anche lui a Londra, sarà lui stesso la guida durante le sue scoperte della città.

Arriva il punto che Cassie è finalmente pronta a prendere una decisione, fare firmare le carte del divorzio a Gil o perdonarlo e dargli una seconda possibilità, anche se quello che ha fatto sarà sempre presente nel loro rapporto.

Le sue amiche la supporteranno fino alla fine della sua decisione, e Henry, sempre così presente, è solo l'amico che ha sempre pensato, o tutte le sue liste e le sue sorprese nascondono in fondo sentimenti più profondi ?

La risposta a tutte queste domande la troverete leggendo il libro.

Concludo dicendo che mi è piaciuto davvero molto, non tanto per la storia ma proprio per la narrazione, per la descrizione dei personaggi e dei luoghi che visita, descrizione molto particolareggiata che dimostra che l'autrice stessa ha davvero visitato quei luoghi per viverli in prima persona e farli rivivere con la narrazione.

Non mi resta che augurarvi Buona Lettura !