martedì 6 febbraio 2018

Christian Jacq " Il Segreto dei Mac Gordon. Le Indagini dell' Ispettore Higgins " - Recensione Libro

CHRISTIAN JACQ

IL SEGRETO DEI MAC GORDON

LE INDAGINI DELL' ISPETTORE HIGGINS







Dati Generali Libro :



Genere : Thriller e gialli
Listino : € 13,00
Ebook : € 6,99
Editore : TEA
Data uscita : 14/09/2017
Pagine : 259

















Descrizione : 


Quando l'ex ispettore-capo Higgins entra nel castello imponente del clan MacGordon presso il villaggio scozzese di Landorow, è per scoprirvi la più triste delle verità: la morte di un amico, il capo del clan, Duncan MacGordon. Una morte misteriosa in un ambiente inquietante. Il quaderno di Higgins si riempirà di appunti, di indizi, di ambigue testimonianze, prima che il miglior segugio di Scotland Yard riesca a smascherare l'assassino.







MIA RECENSIONE : 



Ritornano le indagini dell'Ispettore Higgins.

L'ispettore riceve una lettera dal suo vecchio amico Duncan Mac Gordon dove viene sollecitato a raggiungerlo subito perché ha paura che la sua vita sia in pericolo.
Higgins accorre subito in Scozia dove abita il suo amico, ma al suo arrivo Duncan è già morto.

Fin da subito all'Ispettore sembrano strane le spiegazioni che gli vengono fornite sulla dinamica, e legato alla grande amicizia che lo legava a Duncan Mac Gordon decide di indagare a fondo per scoprire la verità.

In casa oltre alla moglie Kathrin c'è Andrew Wallis, un ragazzo problematico che è stato preso sotto l'ala protettrice di Duncan, e sembra pronto a parlare, ma tutto il Clan dei Mac Gordon lo vuole zittire.

Il Clan al completo è una famiglia stretta quanto problematica, dove oltre a Kathrin e Andrew ci sono la domestica Alice Brown, donna sbrigativa quanto poco affine alla cura della casa, il medico di famiglia nonché fratello di Kathrin, che tutto sembra tranne che una persona esperta di medicina, l'avvocato di famiglia con manie di grandezza ed il reverendo del Clan, che dovrebbe prendersi cura delle anime di tutti ma ha dei problemi a gestire anche la propria.
Ci sono poi la sorella di Kathrin, Jennifer, che sogna di fare la gran signora, il Brigadiere che non fa rispettare la legge se non la sua, e la moglie di quest'ultimo che ha bisogno di continue rassicurazioni da parte di tutti sulla sua bellezza.

In questo Clan così stretto ma così poco affiatato c'è un segreto, uno grosso, che probabilmente è la chiave per risolvere il mistero della morte di Duncan, ma per scoprirlo l'ispettore Higgins dovrà indagare a fondo, munito del suo insuperabile fiuto ed intuito, sempre accompagnato dal fedele taccuino nero.


Durante la sua permanenza nel castello scozzese Higgins avrà anche un altro mistero da scoprire, visto che nella sua camera alle 3 in punto di ogni notte si apre misteriosamente l'anta dell'armadio anche se era chiusa a chiave. Gli antichi castelli scozzesi hanno sempre leggende che narrano di infestazioni e fantasmi, ma suvvia, Higgins è un uomo pratico e non crede certo ai fantasmi... oppure no?

Ho davvero apprezzato questo libro che si legge tutto d'un fiato, durante la lettura mi era impossibile staccarmi dalle pagine perché volevo sempre sapere cosa sarebbe successo nel capitolo successivo.

La narrazione, i fatti, i personaggi e le ambientazioni sono ben strutturate e descritte, in modo da rendere facile l'immaginazione dell'ambientazione, oltre che permette di seguire sempre facilmente l'evolversi della storia.

Ovviamente ci sono i classici colpi di scena finali che sveleranno il mistero, a cui io non ero affatto arrivata ma che sono plausibili e possibili, perché i dettagli erano tutti all'interno della storia.

Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.