martedì 7 marzo 2017

Daniela Sacerdoti " Amore, Zucchero e Caffè " - Recensione Libro

DANIELA SACERDOTI

AMORE, ZUCCHERO E CAFFE'

 
 
 
Dati Generali Libro :

<a rel="nofollow" href="https://www.amazon.it/gp/product/B01MQJN7NX/ref=as_li_qf_sp_asin_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B01MQJN7NX&linkCode=as2&tag=matutteame-21">Amore, zucchero e caffè (eNewton Narrativa)</a><img src="http://ir-it.amazon-adsystem.com/e/ir?t=matutteame-21&l=as2&o=29&a=B01MQJN7NX" width="1" height="1" border="0" alt="" style="border:none !important; margin:0px !important;" />
Genere : Letteratura rosa
Listino : € 9,90
Ebook : € 3,99
Editore : Newton Compton
Data uscita : 19/01/2017
Pagine : 256
EAN : 9788822700728




 
 
 
 
Descrizione :
 
Il matrimonio di Margherita sta andando a rotoli. Rimanere incinta dopo averci provato per tanto tempo è stata una sorpresa favolosa per lei, ma non per il marito. Quando ne ha più bisogno, si rende conto che lui non c'è. E allora Margherita decide di prendersi del tempo per se stessa, per capire dove sta andando il suo matrimonio. Lascia Londra per trascorrere l'estate a Glen Avich, il posto in cui sua madre e il patrigno hanno appena aperto una nuova caffetteria. Ha bisogno di uno stacco per riallacciare il rapporto con la figlia adottiva Lara e dare una svolta alla propria vita. Ma Glen Avich può avere uno strano effetto sulle persone... Quando lei e Lara iniziano a lavorare per Torcuil Ramsay, tutto sembra diverso. Margherita percepisce che il suo cuore si sta risvegliando, nonostante non lo credesse possibile. Ma proprio quando sta finalmente cominciando a capire chi è davvero, si trova di fronte a una scelta che potrebbe mettere in discussione tutto. E per prendere la decisione giusta le servirà molto coraggio...
 
 
 
 
MIA RECENSIONE :
 
 
Come spesso mi accade sono stata attratta dalla copertina, ed ammettiamolo questa casa editrice fa delle copertine che sono davvero intriganti.
 
La storia è molto carina, sembra semplice ma ha un fondo di realtà che fa pensare.
 
Veniamo ai protagonisti, dove troviamo il personaggio principale, Margherita, dalle origini italiane ma che vive a Londra assieme al marito Ash. La coppia ha adottato una figlia anni fa, Lara, ora una quattordicenne, ma per uno strano scherzo del destino Margherita scopre di essere incinta, e se per lei è un vero miracolo, Ash non la prende altrettanto bene.
 
Nasce il piccolo Leo, e Margherita ama incondizionatamente i suoi figli, ma Ash è sempre più distante e non partecipa alla vita familiare, fino al punto che la donna decide di prendersi una pausa dal suo matrimonio.
 
Per le vacanze estive decide di portare i figli a Glen Avich, un piccolo paesino della Scozia dove vive la madre, e questo sarà un nuovo inizio per tutti quanti.
 
Il piccolo Leo è entusiasta della vacanza dove viene super coccolato dalla nonna, ma non solo per lui è una vera pace. Lara infatti sembra dimenticare i tanti problemi che la affliggono e in quel tranquillo paesino sembra ritrovare la felicità e la gioia, oltre a fare un incontro molto interessante ma questo non ve lo svelo.
 
Anche Margherita sembra sentire i benefici influssi di Glen Avich, dove trova l'appoggio di sua madre e finalmente si può lasciare andare alla sua antica passione sopita, la cucina.
 
Tra ricette italiane e nuovi esperimenti culinari, Margherita decide che può rimettersi in gioco e trova lavoro nella enorme casa di Ramsey Hall, dove il proprietario, Torcuil, ha bisogno di una domestica per qualche giorno a settimana.
 
La nostra protagonista rimane affascinata non solo dalla dimora, che da subito le piace e vorrebbe riportarla agli antichi splendori, ma anche il proprietario riesce a sciogliere il ghiaccio che Margherita pensava di avere nel cuore.

Anche Torcuil sembra non essere affatto indifferente alla nostra amica, ma sa che Margherita dovrà tornare a Londra dopo l'estate, e lui non vuole soffrire di nuovo.
 
Trovo incantevoli le descrizioni dei personaggi e dei posti di questo piccolo paese scozzese, dove tutti si conoscono e dove tutto sembra magico, forse fino troppo, ma questo lo scoprirete solo leggendo il libro.
 
Non vi dico altro perché il libro merita davvero di essere letto, la storia è molto carina e si legge piacevolmente, ed alla fine del libro vi rimarrà qualcosa a cui pensare, non solo a Glen Avich, ma anche che ogni uno di noi merita una seconda possibilità dove può trovare la vera felicità.
 
Alla fine del libro, leggendo i ringraziamenti, ho scoperto che questo libro fa parte di una saga dedicata a Glen Avich, ed ora ammetto di essere davvero curiosa di trovare gli altri episodi.
 
Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.