martedì 14 febbraio 2017

Charlotte Betts " Il Giardino delle Spezie Segrete " - Recensione Libro

CHARLOTTE BETTS

IL GIARDINO DELLE
SPEZIE SEGRETE

 
 
 
 
Dati Generali Libro :
<a rel="nofollow" href="https://www.amazon.it/gp/product/B00BLPYWQG/ref=as_li_qf_sp_asin_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B00BLPYWQG&linkCode=as2&tag=matutteame-21">Il giardino delle spezie segrete (eNewton Narrativa)</a><img src="http://ir-it.amazon-adsystem.com/e/ir?t=matutteame-21&l=as2&o=29&a=B00BLPYWQG" width="1" height="1" border="0" alt="" style="border:none !important; margin:0px !important;" />

Genere: Letteratura internazionale
Editore : Newton Compton
Listino : € 9,90
Ebook : € 4,99
Data uscita : 14/03/2013
Pagine : 416
EAN : 9788854147676





 
 
 
Descrizione :
 
È il 1665 e nonostante Londra sia sconvolta dall'epidemia di peste, Susannah cresce serena dietro il bancone della farmacia di suo padre. Circondata da spezie ed erbe si dedica all'antica arte di curare con le piante, cercando di inventare sempre nuove pozioni e misture. Cornelius, suo padre, oltre ad averle insegnato tutti i segreti delle piante medicinali, le ha trasmesso il piacere per le buone letture e la passione per la conoscenza. Il rapporto tra padre e figlia, per anni armonioso e intenso nonostante l'assenza della madre morta dando alla luce il fratellino di Susannah, finisce il giorno in cui Cornelius decide di risposarsi con la giovane e capricciosa Arabella. Susannah è disperata perché d'un tratto deve dividere le attenzioni e l'affetto del padre con la matrigna che, per di più, è prepotente e presuntuosa, come i suoi tre figli. L'arrivo in città dell'affascinante Henry Savage, un ricco mercante, sembra essere l'occasione per Susannah di emanciparsi da questa situazione e, dopo alcune titubanze, accetta la sua proposta di matrimonio. Ma Henry è un uomo complesso e sfuggente, tormentato da un oscuro passato, i cui segreti a poco a poco iniziano ad affiorare. In una Londra in cui la peste continua a mietere vittime, riuscirà Susannah a curare il proprio cuore e mettere in pratica la conoscenza delle erbe per salvare la sua gente da una terribile calamità?
 
 
 
 
 
MIA RECENSIONE :
 
 
Ho deciso di leggere questo libro perché ho conosciuto l'autrice quando ho letto il suo secondo libro " L'allieva segreta del Pittore " e mi era piaciuto molto il modo in cui scriveva.
 
In questo libro di cui vi parlo oggi, che è il suo primo, troviamo personaggi che ho apprezzato nell' " Allieva segreta del Pittore " ma prima di questo.
 
La protagonista infatti è Susannah, che dopo la perdita della madre resta da sola con il padre e da lui impara tutti i segreti dello speziale, ma purtroppo non può seguire questa professione perché è una donna.
 
Il padre decide di risposarsi con la perfida Arabella (che ritroveremo anche nel secondo libro) e Susannah non può più vivere nella sua casa natale. Le scelte sono due, o diventa la donna di servizio in una casa, oppure si deve sposare.
 
In quegli anni le strade di Londra sono devastate dalla peste e chi può si è spostato verso la campagna, per cui non le è possibile trovare lavoro.

Resta solo la possibilità di sposarsi, e l'incontro con Henry, il cugino del dottor Ambrose, capita al momento giusto.
 
Dopo il matrimonio Susannah cerca di essere una brava moglie ma Henry la tiene a distanza, e lei non ne capisce il motivo.
 
Dopo una discussione un giorno Henry esce di casa, e colto dalla peste non farà più ritorno.

Susannah si trova vedova, sola e sommersa dai debiti che il marito ha accumulato a sua insaputa. Oltretutto scopre di essere incinta e non sa come fare.

Non può tornare nella casa del padre, e per fortuna le viene in aiuto la zia di Henry e del Dottor Ambrose, che la accoglie nella sua casa come dama di compagnia.
 
Durante questo periodo Susannah inizia a conoscere di più l'ombroso William Ambrose, e piano piano si affeziona senza di più a lui, e il sentimento sembra essere ricambiato, ma sembra esserci un trascorso passato del dottore che la tiene a distanza, anche se a fatica.
 
La peste continua a mietere vittime, e sempre più persone vicine a Susannah o scappano o sono colte della malattia e lei si trova completamente sola e rinchiusa in casa. La gravidanza continua e lei, dopo una prima paura per il parto, decide di tenere il bambino ( che poi sappiamo sarà essere una femmina ) .
 
Non vi dico però cosa succederà a Susannah, se riuscirà a superare i suoi timori del parto e soprattutto se riuscirà a lasciare da parte il trascorso di William Ambrose e dichiarargli i suoi sentimenti.
 
Trovo questo libro molto carino, scritto molto bene e dettagliato. L'autrice sembra avere fatto un viaggio nella seconda parte del 1600 perché tutti i dettagli, i comportamenti dei personaggi e le ambientazioni sono descritte in modo molto minuzioso e particolareggiato, tanto che sembrerà davvero di camminare per le strade di Londra cercando di non fare strisciare le gonne sul lastricato.
 
Chi ha apprezzato il secondo libro dell'autrice, molto più pubblicizzato e quindi conosciuto, amerà sicuramente anche questo.

Penso che chi apprezza i libri in costume lo troverà molto carino.

Io ammetto di non essere un'appassionata di racconti storici, ma questo l'ho davvero apprezzato.
 
Come sempre spero di esservi stata utile e vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.