martedì 5 aprile 2016

Juliette Sobanet " Una Notte a Parigi per Innamorarsi " - Recensione Libro

JULIETTE SOBANET

UNA NOTTE A PARIGI PER INNAMORARSI
 
 
Dati Generali Libro :
<a rel="nofollow" href="http://www.amazon.it/gp/product/B00EVAX9TE/ref=as_li_qf_sp_asin_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B00EVAX9TE&linkCode=as2&tag=matutteame-21">Una notte a Parigi per innamorarsi (eNewton Narrativa)</a><img src="http://ir-it.amazon-adsystem.com/e/ir?t=matutteame-21&l=as2&o=29&a=B00EVAX9TE" width="1" height="1" border="0" alt="" style="border:none !important; margin:0px !important;" />

Listino : € 9,90
Ebook : € 4,90
Editore : Newton Compton
Data uscita : 12/09/2013
Pagine : 320






 
 
 
Trama :
 
Charlotte Summers ha sempre desiderato vivere a Parigi e studiare alla prestigiosa università della Sorbona. Ma proprio quando il suo sogno sta per realizzarsi e sta per trasferirsi con il fidanzato nella città più romantica del mondo, Charlotte scopre che lui l'ha tradita con una procace ragazza dai capelli rossi conosciuta online. Sconvolta, decide di partire comunque, ma da sola, e giura a se stessa che mai più nella vita avrà una relazione seria con un uomo. Non solo: determinata a salvare quante più donne possibile dalle delusioni d'amore, Charlotte crea un blog tutto al femminile, in cui dispensa consigli su come passare da un letto all'altro senza mai innamorarsi. Ma circondata com'è da affascinanti single parigini ­ tra cui un premuroso vicino di casa che le porta la cioccolata a letto ­ e assillata dall'ex che è tornato a farle una corte spietata, riuscirà davvero a resistere e a non dire mai più ti amo a nessun uomo?
 
 
 
 
 
Mia Recensione :
 
 
Come spesso mi accade, magari mi imbatto in un libro e mi piace, e così decido di trovare gli altri lavori dell’autore.

In questo caso dopo avere letto il secondo romanzo sono stata incuriosita a provare il primo.
 
Se devo essere sincera mi è sicuramente piaciuto di più il secondo libro, questo ha faticato un po’ a prendermi.
 
La trama è carina, ma fino a circa metà lettura tutto il racconto era un po’ lento, forse perché incentrato molto sui sentimenti della protagonista.
 
Vediamo la trama. La protagonista è Charlotte, giovane insegnante americana che sta per coronare il suo sogno di andare a vivere a Parigi con il futuro marito.

Peccato che poco prima della partenza scopre che il fidanzato la tradisce.
 
Sembra che tutto vada per il verso sbagliato, ma Charlotte decide di fare tabula rasa e si trasferisce a Parigi da sola, dove deve partecipare al corso per insegnanti della prestigiosa scuola Sorbona se vuole insegnare in Francia.
 
Certo le cose non sono facili con pochi soldi ed il cuore a pezzi.

Ma a tutto c’è rimedio. Intanto si trasferisce in un ostello per studenti a poco prezzo, dove appena arrivata farà l’incontro – scontro con Luc.
 
E per il cuore a pezzi non c’è niente di meglio di uscire con le nuove amiche Lexi e Fiona, che la porteranno in giro per locali permettendole di fare nuove conoscenze.
 
Charlotte decide di tenere un blog, dove racconta la sua vita, e proprio questo sarà il luogo dove stabilirà le sue nuove regole: non impegnarsi, divertirsi, usare gli uomini ed in pratica comportarsi come loro.
 
Ma l’alchimia che scatta da subito con Luc è evidente. Certo ci sono tanti lati di lui che restano nascosti e che mettono dei dubbi alla nostra amica. Ma non importa, visto che le regole dicono di usare gli uomini, non di capirli.
 
Certo non è facile seguire le regole e non il cuore, ma il rischio è di rimanere di nuovo scottate. Tanto tutte le storie sono destinate a finire per un tradimento, come il matrimonio dei suoi genitori, che si separano appena lei arriva in Francia.
 
Ma la vita non è tutta bianca o nera, ed i nuovi e vecchi amici le faranno capire che può esistere il lieto fine, ed è ora di aprire di nuovo il cuore all’amore. Ma forse, a questo punto per ammettere di essere innamorata di Luc è troppo tardi.
 
Non vi dico come va a finire, ma di sicuro è una storia carina e leggera da leggere. I temi trattati sono attuali ed abbastanza possibili, cosa che ci permette di immedesimarci facilmente con i personaggi.
 
Dopo la partenza non troppo coinvolgente, si sente una svolta durante la lettura e tutta la narrazione diventa piacevole.
 
Non mi resta altro che augurarvi una Buona Lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.