martedì 1 marzo 2016

Claire Ashby " La Libreria dei Desideri " - Recensione Libro

CLAIRE ASHBY

LA LIBRERIA DEI DESIDERI
 
 
 

Dati Generali Libro :
<a rel="nofollow" href="http://www.amazon.it/gp/product/B0199BDG42/ref=as_li_qf_sp_asin_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B0199BDG42&linkCode=as2&tag=matutteame-21">La libreria dei desideri (eNewton Narrativa)</a><img src="http://ir-it.amazon-adsystem.com/e/ir?t=matutteame-21&l=as2&o=29&a=B0199BDG42" width="1" height="1" border="0" alt="" style="border:none !important; margin:0px !important;" />

Listino : € 12,00
Ebook : € 4,99
Editore : Newton Compton
Data uscita : 04/02/2016
Pagine:  288



 
 
 
 
 
Trama :
 
Meg Michaels, giovane proprietaria di una libreria, si sta leccando ancora le ferite per aver chiuso, una dopo l'altra, due storie con due uomini sbagliati. Durante una festa a casa di amici conosce Theo Taylor, un medico dell'esercito in congedo, che per puro caso scopre il suo segreto: Meg è incinta. Theo è stato ferito in guerra e sembra un tipo scontroso e orgoglioso, ma nasconde in realtà un lato dolce, discreto e premuroso. Tra i due, giorno dopo giorno, nasce un legame strano, fatto di dettagli e confessioni, di comprensione... e di una straordinaria attrazione fisica che coglie entrambi di sorpresa. Tra uno scaffale da riordinare, una pila di bestseller da spolverare e una vita che nasce, Meg sarà capace di darsi di nuovo la possibilità di essere felice?
 
 
 
 
Mia Recensione :
 
 
Prima di tutto vi avverto che, anche se il romanzo è abbastanza romantico, resterete incollati alla lettura per sapere come andranno a finire le vicende.  
La protagonista è Meg, proprietaria della libreria Book Stack insieme al gemello Steve.  
Ma Meg ha un segreto che fatica a rivelare a tutti, è incinta. 
Questo non sarebbe un problema, ma fino a poco tempo fa doveva sposarsi ed invece ha annullato il matrimonio, e il futuro marito non è il padre del bimbo, ma un amico ed ex fidanzato, che però ha già una famiglia e quindi si da alla macchia appena scopre della gravidanza.  
Meg alla fine è una ragazza madre, ma alla fine il segreto verrà fuori.  
Dalla sua parte avrà sempre la migliore amica Ellie ed il gemello Steve.  
Nella vita di Meg entra Theo, più per caso che altro. Si tratta infatti del cognato dell'amica Ellie, rientrato da una missione di guerra come militare profondamente mutilato.
Ma Theo ha più coraggio della nostra Meg, e sarà proprio lui a spingerla a rivelare il suo segreto prima che si noti da solo. In fondo, la gravidanza è sempre una cosa bellissima, anche se si è da sole.  
Theo sarà un grande aiuto per Meg, perché desideroso di andare via dalla casa della madre, che lo assilla all'inverosimile, prenderà una stanza in affitto a casa di Meg, e sarà un bene perché forse finalmente la nostra amica si deciderà a renderla adatta all'arrivo di un figlio.  
Nonostante gli iniziali scontri per incompatibilità di carattere, i due si troveranno in sintonia fino ad innamorarsi.
Ma le cose non sono facili. Theo sa che il figlio che Meg aspetta non è suo e teme che la sua situazione fisica possa essere più di ostacolo che altro alla futura mamma.  
Tra tanti alti e bassi, Theo si farà aiutare dal suo amico Cortez, altro mutilato di guerra ma con un carattere divertentissimo, a preparare la stanza per il bimbo, a cui Meg è vietato l'accesso fino a quando non sarà pronta.
Ma una volta pronta, Theo sparisce nel nulla. Meg ormai è perdutamente innamorata e non aprirà mai quella stanza, se non alla nascita della figlia.  
La vita va avanti e Meg pensa solo alla bimba che sta per arrivare, ma c'è sempre la mancanza di Theo che si fa opprimente, e come se non bastasse, viene a conoscenza di alcuni dettagli che riguardano la madre, che poco tempo dopo avere dato alla luce lei ed il fratello è sparita nel nulla.
Meg deve sapere perché se ne è andata, è una vita che si fa questa domanda, e forse finalmente avrà delle risposte.  
La data del parto si avvicina, ed inaspettatamente trova appoggio non solo agli amici di sempre ma anche nella matrigna Nina, che fin dalla sua infanzia ha sempre odiato, ma forse non l'aveva capita del tutto. 
Concludo con il dire che la storia è davvero carina e scritta bene, apprezzo il fatto che si siano trattati temi attuali, come la situazione delle ragazze madri, che sempre più si trovano a portare avanti una gravidanza da sole, senza dimenticare anche i reduci delle tante guerre cui i militari sono sottoposti, e di cui spesso non si parla, ma anche loro sono persone con una vita prima e dopo il loro rientro.
Ovviamente il lieto fine è d'obbligo trattandosi di un romanzo rosa, ma tutta la storia è carina e coinvolgente, scritta in modo che sarete sempre curiose di scoprire cosa accadrà nel capitolo successivo.  
Non posso fare altro che consigliarvi questo libro, e vi auguro una Buona Lettura, dandovi appuntamento alla prossima recensione.