martedì 6 gennaio 2015

Tip & Tricks Beauty Routine

Tip & Tricks
 
BEAUTY ROUTINE
 
 
 
 
 
 
 
LA DETERSIONE
 
E' un gesto fondamentale per la bellezza. Mai dimenticarselo.
Soprattutto perché è grazie a una pelle perfettamente pulita che le creme, da applicare successivamente, agiscono e penetrano nell'epidermide nella maniera corretta.
 
I passaggi da non perdere sono tre: struccare viso e occhi, meglio se con due prodotti diversi e specifici.
Purificare la pelle con formule su misura per ogni esigenza, le pelli miste necessitano di gel opacizzanti e anti sebo, quelle più secche al contrario hanno bisogno di un latte idratante mentre le sensibili di formule ad alta tollerabilità.
Per finire, si applica il tonico, così si accelera la rigenerazione delle cellule dell'epidermide.
 
 
 
TECNO SIERI
 
I sieri sono la vera innovazione della cosmetica contemporanea, contengono principi attivi super concentrati che agiscono in profondità, due o tre gocce sono sufficienti per tutto il viso.
 
Ogni pelle ha un'esigenza specifica, quindi è fondamentale scegliere quelli più adatti alle proprie. Ce ne sono ad azione lifting, riparatori o antiossidanti.
 
L'innovazione sta anche nell'erogazione del siero dal flacone. Alcuni hanno un erogatore a pompetta, che lascia fuoriuscire in un gesto la quantità perfetta per ogni applicazione, altri hanno invece una pipetta contagocce che ricorda molto quelle usate nei laboratori di ricerca.
 
Il siero è un alleato prezioso per una migliore azione della nostra crema viso abituale.
 
E' possibile usarlo prima della crema idratante, per moltiplicarne l'efficacia, oppure da solo in trattamenti urto, magari con la stagione calda quando le creme specifiche diventano troppo pesanti per la nostra pelle.
 
 
 
SOS OCCHI
 
La zona del contorno occhi è estremamente delicata. La pelle è più sottile di cinque volte, in media, rispetto al resto del viso.
 
Proprio per questo si segna facilmente.
 
La soluzione sta nella prevenzione e nella cura specifica.
 
Le nuove creme contorno occhi hanno più funzioni insieme: sgonfiano le borse, riducono le linee di espressione e attenuano le occhiaie.
 
Il trucco in più sta nel farle assorbire picchiettando con il polpastrello del dito anulare (quello più delicato e leggero della mano) sull'osso perioculare, dall'interno verso l'esterno, per eseguire una pressione più leggera.
 
In questo modo si potenzia l'assorbimento del prodotto e si evita che la texture entri inavvertitamente nell'occhio.
 
 
 
LA CREMA QUOTIDIANA
 
Specifiche per ogni esigenza (antietà, idratanti, antigravità, illuminanti, seboregolatrici) o al contrario globali, cioè che svolgono più azioni insieme, le creme viso sono uno step indispensabile per la cura del viso da effettuare mattina e sera.
 
Per farle lavorare al massimo è meglio applicarle eseguendo un delicato massaggio del viso, con i polpastrelli.
 
Si parte dal mento e si sale ai lati verso la mandibola, mai il contrario, poi si massaggiano le gote dal centro verso l'esterno.
 
Per la fronte si fanno invece leggere pressioni, così da allentare le tensioni che si accumulano durante la giornata anche in quella zona del viso.