domenica 11 dicembre 2011

Combattere le doppie punte... senza fare niente !!!

Avete letto il titolo?

Allora vi state sicuramente chiedendo se sono diventata matta, o se semplicemente sento il clima natalizio che mi fa male, vero??? ;)

Eh si, oggi vi spiego come proteggere i vostri capelli dalle doppie punte, senza fare niente, e soprattutto, senza spendere Nulla !!!

Questo è il metodo Matutteame, sperimentato su Liz (che poi sono io) e approvato dai miei capelli .... si, forse un pochetto di follia c'è! ^_^

Qual'è il nemico numero uno dei capelli ? Il phon !!!

E allora, basta non usarlo!!!

Ok ok, mi sa che vi state ribaltando dalla sedia... portate pazienza e vi spiego tutto....

Lo leggete tutti i giorni sui giornali, tutti i programmi ne parlano, bisogna limitare l'uso di piastre e phon... ma bravi... facile a dirsi...  ma la piega come la faccio????

Ora vi spiego come faccio io, e vedrete che è semplicissimo!!!

Un buon Shampoo e Balsamo sono essenziali, e una volta a settimana, mi raccomando una maschera adatta ai vostri capelli.

Dopo l'ultimo risciacquo, che va fatto bene a modo per togliere tutto, si toglie tutta l'acqua dai capelli e si avvolgono in un asciugamano tamponando per eliminare proprio tutta tutta l'acqua.

Ora avvolgetelo come un turbante, e nel mentre, rimettete a posto i prodotti che avete usato.
In questi pochi minuti che impiegherete a sistemare, l'asciugamano avrà assorbito l'acqua, e voi non avrete rovinato i capelli sfregandoli.

Bene...  ora togliamo l'asciugamano e vediamo di pettinarli.

Iniziamo a muoverli con le dita, e se sono molto annodati o arruffati vaporizziamo un'acqua districante o qualche goccia (pochissime, giusto un paio!) di olio ai semi di lino.
Ora pettiniamo dolcemente e tamponiamo ancora con l'asciugamano.

Bene.... arrivate a questo punto.... lasciamoli stare e facciamo altro!

Si, non sono impazzita, lasciamoli li per qualche minuto!
Se è estate lasciamoli asciugare all'aria, se è inverno, per ovvi motivi, avvolgiamoli nuovamente in un'asciugamano, un'altro, non quello di prima perchè è bagnato!

Facciamo qualcos'altro per 5-10 minuti... quello che volete, mettete su la cena, sistemate le sopracciglia, datevi lo smalto, caricate la lavatrice, leggete una rivista... quello che volete!

Ora che sono passati 10 minuti, e voi non avete sprecato tempo, come sono i capelli?

Se è estate, saranno quasi asciutti, se è inverno, un pochino più umidi. Giusto?

Ora vediamo di sistemarli, a seconda del tipo di capello e dello styling che volete ottenere.
Se sono mossi o lisci, per tenerli in piega naturale, basta applicare alcune gocce di olio ai semi di lino, sulle punte e sulle lunghezze, non sulla radice, mi raccomando!

Se sono ricci, mi piace molto l'idea di avere dei ricci naturali, provate con una schiuma apposita per i ricci, ne trovate in commercio di tutte le marche e prezzi.

Ora è venuto il momento di usare il phon, giusto quel tanto che basta per completare l'asciugatura e creare l'effetto voluto, con una spazzola tonda se li volete lisciare, o con il diffusore se li volete mossi o ricci.

Dunque??? Quanti minuti di phon ci sono voluti per fare tutto? Giusto un paio vero?
Lo styling è quello voluto, e noi non abbiamo stressato i capelli.

Applicate questo metodo tutte le volte che vi lavate i capelli, e vi accorgerete subito che le doppie punte compariranno mooolto più lentamente!

Si... lo ammetto... non saranno eliminate del tutto, ma vi assicuro che io devo ricorrere alla classica spuntata per eliminare le doppie punte al massimo due volte l'anno, e mi sembra un bel traguardo!

Che ne dite, può piacervi questa idea ideata, realizzata, e rivista dalla matta Matutteame?

Se anche voi avete i vostri trucchetti, fatemeli sapere!!! Mi piacerebbe provare anche i vostri metodi!

Buona Giornata a Tutte! ^_^